venerdì, Agosto 7, 2020
Home > Italia > È uscito il nuovo quaderno Fdei “16 giorni per vincere la violenza”

È uscito il nuovo quaderno Fdei “16 giorni per vincere la violenza”

16 giorni 2014_Layout 1Inizia il 25 novembre il percorso di riflessione e preghiera proposto dalle donne evangeliche

Notizie Avventiste – Una panchina vuota ma occupata. È l’immagine di copertina del nuovo quaderno “16 giorni per vincere la violenza”, prodotto dalla Federazione delle donne evangeliche in Italia (Fdei), che mette in primo piano l’iniziativa “Posto Occupato”, cui la Fdei ha recentemente aderito (Notizie Avventiste 37, del 6 novembre) e che promuove in tutte le chiese e non solo.

Donne e società violente è il filo conduttore del quaderno 2014.
“Ai primi di ottobre, quando ci siamo incontrate per impostare questo quaderno”, afferma la presidente Fdei, Gianna Urizio, nell’introduzione, “ci siamo dette: ‘Non possiamo parlare solo di donne che muoiono; ci sono donne che resistono e cambiano’. Ugualmente abbiamo deciso che non possiamo guardare solo all’Italia. In tutto il mondo ci sono donne che soffrono le conseguenze di società violente che non riconoscono il diritto alla pari dignità dei generi, così come scritto nella Convenzione dell’Onu sull’eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne (Cedaw). E questo ci ha ispirato”

Il percorso di riflessione e preghiera parte dal 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, attraversa il 1° dicembre, Giornata mondiale contro l’Aids, e si conclude il 10 dicembre, Giornata internazionale dei diritti umani. Propone storie di donne di molti paesi del mondo le cui esistenze sono state travolte dalla guerra, da tradizioni barbare, dai fondamentalismi religiosi, dalla perdita dei mezzi di sostentamento. “Ne emergono storie di sofferenza, ma anche di forza, di iniziativa, di coraggio”, continua G. Urizio, “Le donne pensano, decidono, si mettono in marcia”.

Frutto di un lavoro collettivo, il quaderno segue lo schema ormai consolidato, proponendo per ogni giorno una storia abbinata a una frase di dichiarazioni internazionali, un testo biblico, un breve commento, una preghiera e un’azione positiva. Si conclude, infine, consigliando l’approfondimento tramite una bibliografia, la segnalazione di siti internet, una filmografia, le prese di posizione delle chiese evangeliche nel 2014.

Per scaricare il quaderno cliccare qui.