lunedì, settembre 24, 2018
Home > Italia > Un’occhiata ai nostri periodici

Un’occhiata ai nostri periodici

Il Messaggero Avventista
Il numero di aprile del mensile, organo ufficiale dell’Unione italiana delle chiese cristiane avventiste, si apre come di consueto con l’editoriale del direttore, Saverio Scuccimarri.

Intitolato “Cosa posso fare? Italiani e stranieri”, esprime impotenza e tensione quando si tratta di affrontare il tema dell’immigrazione e il rischio sempre vivo di razzismo che serpeggia nel nostro Paese.

Segue la rubrica “Una parola per oggi” che da alcuni mesi invita a riflettere sulle beatitudini.  Il messaggio del past. Giovanni Irrera riguarda “Beati gli operatori di pace”.

Proseguiamo poi con una considerazione sulla questione dei diritti degli animali, sviluppata in un articolo dal past. Hanz Gutierrez.

“Profumo di nardo” è il titolo dell’articolo di Riccardo Orsucci sull’episodio della donna che usa dell’olio profumato, molto costoso, per ungere Gesù.

Seguono diversi altri articoli e rubriche.

Sul Messaggero Avventiste di aprile, la radio Rvs di Roma ha intervistato il direttore Scuccimarri.

Watch video!

Guida allo studio della Bibbia, secondo trimestre
“La preparazione per il tempo finale” è il nuovo tema che le chiese avventiste in Italia e nel mondo approfondiranno nei prossimi tre mesi, da aprile a giugno.

Lo studio quotidiano, diviso in 13 settimane, sarà motivo di confronto durante il momento di dialogo in gruppo nelle chiese, il sabato mattina.

Sull’argomento di studio di questo trimestre, Mario Calvagno e Carmen Zammataro, di Rvs Roma, hanno rivolto alcune domande al past. Saverio Scuccimarri, responsabile della redazione religiosa delle Edizioni Adv di Firenze.

Watch video!