lunedì, settembre 24, 2018
Home > Italia > Uno sguardo ai nostri periodici

Uno sguardo ai nostri periodici

N17-Messaggero avventista maggioIl Messaggero Avventista

Notizie Avventiste – La rivista di maggio si apre con l’editoriale del direttore, past. Saverio Scuccimarri, dal titolo “Siamo pronti a lavare i piedi?”. Si parte da diverse tracce per arrivare a un percorso unico che conduce all’accoglienza dell’altro.

L’accoglienza è anche il tema dell’articolo “iCOR, chiesa rifugio. La sfida di accogliere, il bisogno di amare”, in cui si parla del progetto iniziato dalla Gioventù avventista europea di rendere ogni chiesa e comunità di fede un luogo di rifugio.

“La confessione dei peccati” è la seconda parte dell’articolo del past. Michele Abiusi e di Claudio Gherardi, in cui si affronta anche il tema del battesimo.

Raffaele Battista, bibliotecario della Facoltà Avventista di Teologia, questo mese scrive “Meriti l’ergastolo, ma…”. Si tratta di un breve resoconto di alcuni episodi avvenuti in Italia negli anni del terrorismo. Ma soprattutto ricorda come molte delle pesanti condanne per quei terribili fatti di sangue siano state ridotte, fino a giungere alla scarcerazione di diversi condannati.

L’articolo “L’eredità più importante” allude a una delle trasmissioni televisive di Carlo Conti. Di lui scrive in questo articolo Ismaele Di Maggio, che ci consegna uno spaccato di vita del noto presentatore attraverso il suo libro “Si dice babbo!”, e le serie difficoltà familiari da lui vissute in passato. Ma ci parla anche di un insospettabile sentimento religioso manifestato da Carlo Conti.

Seguono altre rubriche e le notizie dalle chiese.

Radio Voce della Speranza (RVS) di Roma ha commentato con il direttore della rivista gli articoli del numero di maggio. Per ascoltarla l’intervista a cura di Mario Calvagno e Carmen Zammataro, cliccare qui.