lunedì, Agosto 3, 2020
Home > Mondo > Una vita migliore per la gente di Taiwan

Una vita migliore per la gente di Taiwan

N29-taiwan-lin-insideNotizie Avventiste – Anche se Taiwan è generalmente ritenuto un luogo di prosperità globale – nell’isola hanno sede, tra gli altri, Asus, Acer ed Eva Air – esistono sacche di povertà, sofferenza e arretratezza che attendono il tocco di una mano cristiana compassionevole.

Jane Lin possiede quelle mani.

Lin lavora presso la Fondazione avventista di Taiwan, un ente di beneficenza registrato e operativo sull’isola, e svolge la sua opera tra le persone meno abbienti, come gli agricoltori indigeni che sono spesso sfruttati dalle grandi aziende agricole, gli alunni delle piccole scuole elementari e i poveri di Taiwan, le cui case sono a volte veramente fatiscenti.

“La nostra visione è quella di motivare e responsabilizzare le persone di Taiwan a vivere in maniera più sana”, ha affermato Lin. Ciò avviene tramite progetti di sponsorizzazione volti ad aiutare chi è nel bisogno. “Dio ci ha benedetto molto”, ha aggiunto Lin, ricordando il suo primo anno alla fondazione.

Gli agricoltori sono messi in contatto diretto con i consumatori nei mercati all’aperto e incoraggiati a coltivare prodotti biologici. Questo “crea un mercato alternativo” per i contadini che sono spesso “sfruttati” quando vendono le loro produzioni alle grandi aziende. Inoltre, per creare una maggiore domanda, la fondazione li aiuta a pubblicare le immagini dei loro prodotti sul social network Pinterest.

Anche se il sistema educativo di Taiwan è molto apprezzato, alcuni studenti hanno meno risorse. La fondazione avventista li aiuta fornendo loro gli “Happy Craft Kit” contenenti vari gomitoli di lana colorata per farne dei piccoli sottobicchieri da mettere in vendita. In questo modo gli alunni imparano una nuova abilità manuale. “Se i bambini amano usare le mani per fare qualcosa – ha spiegato Lin – più tardi nella vita le useranno per prendersi cura degli altri”.

E per coloro che vivono in cattive condizioni, la fondazione avventista utilizza manodopera volontaria per aiutarli a pulire, riparare e anche ricostruire, dove necessario, le abitazioni.
La fondazione è in gran parte finanziata dalla regione Asia-Pacifico del Nord della Chiesa avventista.