lunedì, settembre 24, 2018
Home > Mondo > Una donna presidente della Chiesa avventista

Una donna presidente della Chiesa avventista

Sandy_Roberts_SE_Conf_President_280W_200resNotizie Avventiste/NadNews – È accaduto domenica 27 ottobre, quando i delegati hanno eletto Sandy Roberts alla presidenza della Federazione avventista del 7° giorno della California meridionale (Secc).
Roberts ricopriva l’incarico di segretario esecutivo nella Secc già dal 2004. In precedenza, aveva lavorato come insegnante, cappellano, direttore dei giovani e pastore. Laureatasi presso la Andrews University nel 1984, ha conseguito il dottorato nel 2006, presso la Claremont School of Theology.

Ricardo Graham, presidente della Pacific Union Conference della Chiesa avventista, ha ricordato ai delegati che la Conferenza Generale (CG), l’organismo più elevato della denominazione, non approva la consacrazione (ordinazione) delle donne, e ha letto un messaggio da Ted N. C. Wilson, presidente della Chiesa mondiale, in cui chiarisce che l’elezione di una donna presidente non potrà  essere riconosciuta dalla Conferenza Generale.

Ma Graham ha proseguito affermando che, poiché i delegati dell’Assemblea speciale della Pacific Union hanno votato nel 2012 di autorizzare la consacrazione delle donne, la raccomandazione della commissione di nomina Secc è in armonia con lo statuto e le politiche dell’Unione.

Il presidente uscente, Gerald Penick, è stato ringraziato per gli anni di servizio svolti e salutato con affetto dai delegati.

La CG ha chiesto, da circa due anni, che in ognuna delle 13 regioni della chiesa avventista nel mondo sia formata una Commissione di studio sulla teologia della consacrazione per poter affrontare questo argomento durante la Sessione mondiale del 2015.