lunedì, Maggio 27, 2019
Home > Italia > Uicca. Eletto il nuovo segretario, riconfermato il tesoriere

Uicca. Eletto il nuovo segretario, riconfermato il tesoriere

Lina Ferrara – Il past. Andrei Cretu è il nuovo segretario generale dell’Unione Italiana della Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno (Uicca). È stato eletto dalla maggioranza dei delegati all’Assemblea Amministrativa di Milano, tenuta dal 24 al 27 febbraio. “Sono sorpreso” ha esordito il past. Cretu che ha aggiunto “vorrei invitarvi a guardare in alto così come invito me stesso, perché colui che chiama offre anche i doni necessari per portare avanti il mandato ricevuto”.

L’abbraccio caloroso con il past. Giuseppe Cupertino, al quale succede, ha emozionato tutti i presenti. “Ringrazio Giuseppe per il suo supporto” ha affermato Cretu.

Nato a Drobeta Turnu Severin in Romania, Andrei Cretu ha sposato Magnelia Tamara Predii nel 2001. Ha iniziato il suo ministero nel settembre 2005, dopo aver studiato teologia presso la Facoltà avventista di Firenze. Ha svolto il suo tirocinio nella chiesa romena di Roma ed è stato pastore prima delle comunità di Mazara del Vallo e Montemargherita, e poi delle chiese di lingua romena di Torino e Milano. Nel 2010 è stato consacrato (ordinato) pastore. Dal 2014 e fino a oggi, ha ricoperto l’incarico di direttore delle chiese avventiste nell’Italia del nord, oltre a continuare il servizio pastorale nella chiesa di Milano romena. È anche responsabile dei Ministeri in favore dei Sordi, un servizio dell’Uicca attivo dallo scorso anno.

“È un operaio che ha dedicato tutto se stesso alla Chiesa e pensiamo che con tutti i doni che Dio gli ha dato possa fare un buon lavoro” ha affermato Mario Brito, presidente della Regione Intereuropea (Eud) della denominazione, al momento della nomina del neo segretario.

Riconferma del tesoriere
Gioele Murittu è stato riconfermato tesoriere dell’Uicca per il prossimo quinquennio. “Ringrazio la Commissione di Nomina per la fiducia espressa con la proposta e l’Assemblea per aver confermato la fiducia” ha dichiarato a caldo il tesoriere che si appresta a iniziare il suo terzo mandato.

“In questo momento voglio esprimere gratitudine al Signore” ha aggiunto “Ho sentito e sento tuttora una vocazione per l’opera di Dio. Avrò bisogno delle vostre preghiere, ma anche delle critiche, per poter crescere tramite il dialogo e il confronto, e svolgere un servizio proficuo per il Signore”.

Il saluto al segretario uscente
Il presidente dell’Eud, che ha presieduto la Commissione di Nomina come da regolamento, ha abbracciato e ringraziato pubblicamente il past. Giuseppe Cupertino, segretario uscente dell’Uicca, per il grande lavoro svolto nel quinquennio appena trascorso. “Ha un grande senso della missione e a essa si dedica con tutto il suo cuore” ha affermato “Possiamo restare o andare da un’altra parte, ma Dio sa qual è il luogo migliore per noi e sa che lo abbiamo messo al primo posto nella nostra vita”.

“Sono felice della scelta che avete fatto perché Andrei è un ragazzo in gamba” sono state le parole di G. Cupertino rivolte al suo successore. “La continuità è un valore e sono contento che abbiate scelto Stefano e Gioele” ha poi aggiunto riferendosi al presidente e al tesoriere.

Un lungo applauso ha sottolineato il suo discorso. Poi, per rimarcare l’affiatamento raggiunto con i colleghi nella passata amministrazione, il past. Cupertino ha pronunciato una commovente preghiera di ringraziamento al Signore per aver guidato l’Assemblea nella scelta delle persone al servizio nella Chiesa.

Guarda la video intervista ai tre officer dell’Uicca.