domenica, Agosto 18, 2019
Home > Mondo > Stati Uniti. La Chiesa avventista risponde all’Equality Act

Stati Uniti. La Chiesa avventista risponde all’Equality Act

La proposta di legge approvata dalla Camera dei rappresentanti solleva preoccupazioni per la libertà religiosa.

HopeMedia Italia – Venerdì 17 maggio, la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato l’Equality Act. Se il disegno di legge dovesse diventare legge, estenderebbe la protezione a persone gay, lesbiche e transgender in un ampio spettro di leggi sui diritti civili negli Usa, spiegano i dirigenti avventisti statunitensi, ciò includerebbe il lavoro, l’alloggio, le strutture pubbliche e i servizi sociali.

La Chiesa avventista del settimo giorno negli Stati Uniti è preoccupata che questa legislazione possa ulteriormente erodere la libertà religiosa delle comunità di fede e dei loro membri, dato che non tiene conto delle comunità religiose o dei credenti che hanno punti di vista tradizionali sul matrimonio e sul gender.

La Chiesa avventista crede che ogni individuo, a prescindere dalle proprie convinzioni o scelte, sia creato a immagine di Dio e quindi meriti di essere trattato con dignità e rispetto. Riconosce che gli individui Lgbt spesso subiscono discriminazioni ingiuste e hanno bisogno di tutela legale.

Purtroppo, nel tentativo di garantire protezione ad alcuni, l’Equality Act viola inutilmente i diritti degli altri, dicono dalla sede mondiale della denominazione.

La via da percorrere è quella di affrontare le preoccupazioni sia delle persone Lgbt sia delle comunità religiose. I dirigenti avventisti degli Stati Uniti affermano: “Riteniamo che esista un approccio migliore per garantire la difesa dei diritti civili come intende fare l’Equality Act, ribadendo il diritto alla libertà religiosa delle persone di fede secondo il Primo emendamento della Costituzione statunitense.

La Chiesa avventista riafferma la sua interpretazione biblica del matrimonio e del gender, e il suo continuo e consolidato impegno per la separazione tra Chiesa e Stato. La Chiesa avventista statunitense chiede al Congresso di approvare una legge che difenda i diritti civili di tutti gli americani, e che al contempo tuteli in modo inequivocabile il diritto delle comunità religiose di vivere, adorare e testimoniare secondo le proprie convinzioni”.
[lf]

[Immagine: Getty Images. Fonte: Adventist News Network]

(Aggiornato il 23 maggio, ore 10.30)