lunedì, Agosto 3, 2020
Home > Mondo > Si è spento a Pitcairn Thomas Coleman Christian, leader avventista e discendete del capo degli ammutinati del Bounty

Si è spento a Pitcairn Thomas Coleman Christian, leader avventista e discendete del capo degli ammutinati del Bounty

NewsPitcairnNotizie Avventiste/Adventist Review – Thomas Coleman Christian, 77 anni, leader per lungo tempo della chiesa avventista del settimo giorno nell’isola di Pitcairn, è deceduto domenica 7 luglio, nella sua isola.

Era discendente diretto, di settima generazione, di Fletcher Christian, ufficiale del brigantino inglese Bounty, che capitanò il celebre ammutinamento.

Per molti anni T. C. Christian è stato il primo anziano, e pilastro nella fede, della comunità avventista di Pitcairn. Sua moglie, Betty, è stata organista di chiesa e ha svolto altre mansioni nella piccola comunità isolana.

Grazie ai tanti anni trascorsi come ufficiale radiotelegrafista dell’isola, in un tempo in cui la comunicazione radio era l’unico legame di Pitcairn con il mondo esterno, Christian ha stabilito contatti radioamatoriali con migliaia di appassionati di radio a onde corte in tutto il globo, i quali erano ben contenti di aver sentito la remota isola di Pitcairn. A tutti loro, Christian parlava della sua fede, ricevendo apprezzamenti.

Nel 1963, Thomas Coleman Christian è stato insignito, dalla regina Elisabetta, dell’Ordine dell’Impero Britannico, divisione civile, una delle più importanti onorificenze del Regno Unito, per il servizio svolto in favore della popolazione di Pitcairn.

Più volte l’uomo era rimasto gravemente ferito dalle forti onde che battono sull’isola, quando le barche lasciavano l’isola per incontrare al largo le navi che facevano scalo e davano i rifornimenti per gli isolani. Negli anni in cui è vissuto fuori da Pitcairn, è stato ufficiale radiotelegrafista a bordo di diverse imbarcazioni.

Eletto più volte consigliere dalla comunità di Pitcairn, Christian ha viaggiato all’estero in numerose occasioni, per partecipare agli incontri della Chiesa avventista a vari livelli come rappresentate dell’isola.

Ammalato da due anni, si pensa che Christian sia deceduto a causa dell’Alzheimer. Lascia la moglie, Betty Jean, e le tre figlie Jacqueline Beth, Raelene Kari, Sherileen Theresa e Darlene Michelle.