martedì, Agosto 20, 2019
Home > Italia > Si è conclusa a Cesena la Staffetta della Bibbia 2014

Si è conclusa a Cesena la Staffetta della Bibbia 2014

staffetta_01Il testo sacro era partito a Pasqua e ha viaggiato e sostato nelle diverse comunità cristiane della città, per dare valore e spazio al messaggio di fede e salvezza.

Notizie Avventiste – Si è concluso l’8 giugno il viaggio della Parola nelle comunità cristiane di Cesena. L’iniziativa è un proseguimento della “Lettura 24 ore non stop” del Nuovo Testamento, che da 13 anni le comunità avventiste di Cesena e Forlì organizzano nelle piazze cittadine  dalla sera del venerdì alla sera del sabato prima di Pasqua. Così, dopo essere stato letto, il testo sacro ha iniziato un viaggio che in qualche modo ricorda quello realizzato nei secoli, quando è stato condiviso e tramandato tra i popoli e le genti.staffetta_02

“Poiché a Cesena ci sono più di 70 persone appartenenti a diversi movimenti religiosi che si alternato nella lettura non stop del Nuovo Testamento, ci siamo detti: ‘Perché non cerchiamo di portare di chiesa in chiesa questa meravigliosa Parola?’”, ha spiegato Lidia Evangelisti, membro della comunità avventista di Cesena.

È nata così, tre anni fa,  la Staffetta della Bibbia, con l’obiettivo di dare spazio e valore nelle comunità alla Parola di Dio.

“Il primo anno due chiese e gli scout hanno accettato di partecipare; il secondo se n’era aggiunta qualcuna in più; mentre quest’anno le comunità che hanno aderito all’iniziativa sono state decisamente tante”, ha continuato Evangelisti.

Infatti la Bibbia, nella versione interconfessionale, è passata nelle mani di: scout cattolici, chiesa cristiana avventista, chiesa di S. Giacomo Cesenatico, chiesa ortodossa romena, scout Aisa di Cesena, chiese cattoliche Case Finali, S. Domenico, S. Paolo e S. Stefano a Cesena.

“Nel passaggio da una chiesa all’altra, si sono svolte delle brevi cerimonie”, ha spiegato ancora Lidia Evangelisti, “affinché chi vede e chi ascolta possa porsi con umiltà allo studio degli insegnamenti di Dio per l’uomo”.