giovedì, settembre 20, 2018
Home > Italia > Respira Libero. 95 per cento di successo contro il fumo a Pescara

Respira Libero. 95 per cento di successo contro il fumo a Pescara

N5-RespiraLibero_PescaraNotizie Avventiste – “Mi sono finalmente liberata da una schiavitù e ho ripreso il pieno controllo della mia mente”; “5 giornate per riscoprire la volontà di volersi bene”; “Il primo giorno è stato per me l’inferno… Nei giorni successivi mi si è aperto il cielo”; “Mi sono sentito a mio agio e ho apprezzato il senso familiare che si è creato”.

Sono solo alcuni estratti delle testimonianze espresse dai partecipanti a “Respira libero”, il corso per smettere di fumare che, dal 28 gennaio al 1° febbraio, ha radunato nel Centro “L’angolo dell’amicizia”, a Pescara, 23 persone desiderose di disfarsi delle bionde.

Alla fine dei cinque giorni del programma, si è riscontrato il 95 per cento di astensione dalla sigaretta, confermando ancora una volta la bontà di questo metodo messo a punto dagli avventisti del 7° giorno americani in un’epoca, i primi anni ’60, in cui nessuno ancora parlava dei danni del fumo.

Organizzato dalla sede locale della Lega Vita e Salute, con la collaborazione di Adra Italia, il corso è stato condotto dalla dott.sa Sandra Di Fabio, per la parte medica, e dal past. Paolo Todaro, per la parte psicologica. La loro competenza e capacità comunicativa ha aiutato i partecipanti a trovare la serenità necessaria per riuscire a non fumare più.

Approdato in Italia nel 1973, Respira Libero è uno dei primi corsi di gruppo nel nostro paese. Per leggere le testimonianze dei partecipanti cliccare qui.