mercoledì, Agosto 5, 2020
Home > Italia > Rassegna stampa Cesena. Anche Adra nella catena di solidarietà per chi non può uscire di casa

Rassegna stampa Cesena. Anche Adra nella catena di solidarietà per chi non può uscire di casa

HopeMedia Italia – Il quotidiano Il Resto del Carlino, edizione di Cesena, dedica un articolo alle associazioni cittadine impegnate a portare la spesa a chi non può uscire di casa in questo periodo di emergenza coronavirus. Sono diventate tutte anelli di una lunga catena di solidarietà. “Dalla sezione femminile dei Giovani Musulmani d’Italia agli avventisti di Adra, dall’Azione Cattolica a Fondamenta, e poi Agesci, Auser, Croce Rossa, Masci, associazione Michelangelo, i cittadini attivi di Borello, la rete ‘Un aiuto per tutti’ e qualche semplice cittadino di buona volontà” elenca l’articolo.

Il Comune, con il Centro Risorse Anziani dell’Asp Cesena Valle del Savio, coordina questo progetto denominato “Quei ragazzi della spesa”. Un’azione rivolta agli over 65 senza familiari accanto, agli ammalati, a chi è in quarantena e agli immunodepressi, precisa Il Resto del Carlino. “Persone che in condizioni normali potrebbero uscire ma a cui i medici chiedono di evitare esposizioni inutili, in quanto fasce a rischio” spiega Carmelina Labruzzo, assessora ai servizi per le persone e le famiglie.

Chi ha bisogno può chiamare un numero telefonico, in funzione tutte le mattine dal lunedì al venerdì, e richiedere il servizio. “Tutto avviene in sicurezza” afferma l’assessora “senza contatti diretti e con le opportune protezioni. A ogni chiamata viene assegnato un volontario preciso, che si presenterà in una determinata fascia oraria e sarà riconoscibile. Questo per evitare i tanti fenomeni di sciacallaggio che anche in questa circostanza si stanno verificando”.