martedì, Agosto 11, 2020
Home > Italia > Radio Voce della Speranza in Lombardia e Campania

Radio Voce della Speranza in Lombardia e Campania

Veronica Addazio – Il 2020 si è aperto con una ventata di novità in casa Rvs, il circuito radiofonico avventista che ha appena festeggiato i suoi primi 40 anni di presenza in Italia. Il 20 gennaio si è accesa una nuova stazione in Lombardia, a Marcallo con Casone, a ovest di Milano. Radio Voce della Speranza diffonde ora il suo segnale in FM sui 92.2 nell’area compresa tra i comuni di Magenta, Inveruno, Trecate e Vigevano. La nuova stazione si aggiunge alle altre nove del network (https://radiovocedellasperanza.it/stazioni/) sotto al cappello dell’Ente Voce della Speranza: Conegliano (TV), Forlì, Firenze, Roma, Palermo, Catania, Sciacca (AG), Gaeta (LT) e Assoro (EN).

L’ingresso dell’emittente lombarda nel nostro circuito è frutto di un’intesa con l’Adventist World Radio (Awr). La radio avventista mondiale ha finanziato questa operazione in Italia, confermando un grande interesse per le potenzialità di un mezzo, come quello radiofonico, che si rivela ancora una volta duttile e vitale nella diffusione del vangelo eterno. Rvs era assente in Lombardia e ora farà sentire la sua voce in un’area in cui gravitano, tra l’altro, alcune comunità avventiste come le chiese di Legnano e Milano Baggio.

Come avventisti non possiamo non volgere lo sguardo al futuro. All’orizzonte si aprono nuove sfide legate soprattutto alla repentina evoluzione tecnologica di un mezzo che non tramonta. Se da un lato si è consolidata la fruibilità in streaming delle web radio che avanzano di pari passo con lo sviluppo delle reti come il 5G (Rvs si può ascoltare su www.radiovocedellasperanza.it e dall’App Rvs Italy), dall’altro lato l’ascoltatore sta iniziando a familiarizzare con una nuova modalità di ascolto: il Dab+, il Digital Audio Broadcasting, uno standard che è diventato legge; dal 1 gennaio 2020 tutti i ricevitori radiofonici (domestici e installati sulle auto) dovranno avere la capacità di ricevere la radio digitale. Rvs Firenze già si può ascoltare così.

Cosa cambia? Si tratta di un sistema di radiodiffusione qualitativamente più elevato e che in futuro si arricchirà anche di contenuti multimediali, non solo audio. Il segnale, inoltre, estende la sua portata oltre i “confini” segnati dalle onde in FM. La novità è che Radio Voce della Speranza, a partire da questo mese, ha avviato le sue trasmissioni in Dab+ in due nuovi territori, oltre a quello fiorentino, già operante da un paio di anni: le province di Napoli e Caserta.

Nuovi fronti si sono aperti e altrettante occasioni di parlare di Gesù ci sono offerte. A noi la responsabilità di accoglierle rivoluzionando, nei prossimi mesi, anche la linea editoriale, il palinsesto musicale, la programmazione, l’immagine generale della nostra radio in un’ottica sempre più nazionale e animata dalla speranza dell’avvento. Che il Signore ci ispiri e guidi la nostra missione. C’è tanta sete di spiritualità e così tante meraviglie da raccontare e testimoniare. Ognuno di noi è importante in questo progetto. Abbiamo bisogno delle preghiere e del sostegno di tutti voi.

Stazioni Rvs e frequenze FM
Bologna – 105,3
Catania – 97,5
Conegliano (TV) – 97,9
Firenze – 92,4
Forlì – 104,6
Gaeta (LT) – 88,7
Magenta (MI) – 92,2
Palermo – 92,6
Roma – 104,8
Sciacca (AG) – 94,8
Assoro (EN) – 90,8.

Rvs Dab+
Radio Voce della Speranza si ascolta anche in Dab+ nelle province di Firenze, Napoli e Caserta.

[Foto: HopeMedia Italia]