domenica, Agosto 25, 2019
Home > Italia > Radio Voce della Speranza compie 35 anni

Radio Voce della Speranza compie 35 anni

LOCANDINA-EBOLALi festeggia con un’iniziativa solidale pro Emergency e Adra Italia, associazioni impegnate nella lotta all’ebola.

Notizie Avventiste – Il 1° dicembre 1979 nasceva, a Firenze, Radio Voce della Speranza (Rvs), della Chiesa cristiana avventista. E proprio lunedì l’emittente ha spento 35 candeline, ciascuna a testimonianza della sua crescita e dell’attività al servizio dei cittadini.

Questo importante anniversario Rvs vuole festeggiarlo pensando a due associazioni umanitarie che lavorano per combattere l’ebola.
“Per questo compleanno abbiamo pensato di dare anche noi una mano per combattere l’ebola, e lo facciamo insieme ad Adra Italia onlus ed Emergency”, spiegano infatti i collaboratori di Rvs.

Il 6 dicembre, alle ore 19.00, sarà offerta un’apericena, seguita subito dopo da un concerto dei July Gospel Singers, presso il Centro polivalente avventista in via del Pergolino 1, a Firenze (accanto al Cto di Careggi).

“Insieme si può fare molto di più di quello che pensiamo”, aggiungono dall’emittente avventista. Per partecipare alla serata “Ebola non si ferma, nemmeno noi!” è necessario prenotarsi telefonando al numero 055 414040; o inviando un’email a firenze@radiovocedella speranza.it

Nata in sordina in un piccolo locale, Rvs si è fatta ben presto sentire nelle case degli ascoltatori divenuti sempre più numerosi con il passare degli anni e con l’arrivo della nuova tecnologia. Alla stazione radiofonica fiorentina, nel giro di poco tempo, se ne aggiunsero altre in varie città italiane, dal nord al sud, senza dimenticare le isole. Oggi, nove emittenti formano il circuito Rvs: Bologna, Catania, Conegliano, Firenze, Forlì, Gaeta, Palermo, Roma e Sciacca.

Con l’arrivo del satellite, i programmi di una stazione radio si possono ascoltare anche nelle altre città dove c’è un’emittente del circuito. Grazie a internet, poi, tutti coloro che hanno un computer possono ascoltarla in streaming, ogni volta che lo desiderano (www.radiovocedellasperanza.it).

L’ultima nata tra le novità tecnologiche è l’applicazione gratuita per avere Rvs sul cellulare, app realizzata dal dipartimento Comunicazioni dell’Unione italiana delle chiese cristiane avventiste (disponibile su: radiovocedellasperanza.it/app-rvs-italy).

Ora, la “piccola” radio fiorentina ha locali più ampi e moderni, e la collaborazione di più persone. Aperta al territorio e alla cittadinanza, fornisce programmi di utilità sociale, parla di diritti spesso calpestati, di benessere totale, dà voce ai bisogni dei singoli e delle comunità, crea connessioni e offre cultura e servizi, senza perdere la sua identità di radio cristiana. Un bel passo avanti.