giovedì, Maggio 23, 2019
Home > Italia > Preghiera per le vittime delle calamità naturali in America Centrale e Stati Uniti

Preghiera per le vittime delle calamità naturali in America Centrale e Stati Uniti


La Gmp promuove la salvaguardia del creato

Lina Ferrara – Il comitato nazionale della Giornata mondiale di preghiera (Gmp), si è riunito lunedì scorso, 25 settembre, presso la sede della chiesa cristiana avventista, a Roma, e ha iniziato i lavori dedicando un momento alla riflessione e alla preghiera per le vittime degli uragani in America Centrale e Stati Uniti, dei due terremoti in Messico e delle catastrofi naturali in Asia e in altre parti del mondo, tra cui anche l’Italia.

“In questo ‘settembre nero’”, afferma il comitato in un comunicato, “le morti e la devastazione causate da calamità sempre più frequenti, provocano grande sofferenza e spingono alla riflessione sulla situazione del nostro pianeta”.

La Giornata mondiale di preghiera è un movimento ecumenico promosso e sostenuto dalle donne in oltre 170 Paesi. Ideata nel 1887, negli Stati Uniti, si celebra ogni primo venerdì di marzo. Donne cristiane di diverse tradizioni si riuniscono allo scopo di “informarsi per pregare e pregare per agire”, recita il motto del movimento.

La prossima Gmp si svolgerà il 2 marzo 2018. Il tema scelto dalle donne del Suriname, che hanno preparato la liturgia da celebrare in tutto il mondo, è dedicato al creato e si sofferma sul testo biblico della Genesi: “La creazione di Dio è molto buona”.

“Il comitato nazionale sottolinea quindi l’importanza della salvaguardia del creato, un tema che interpella ciascuno di noi, e invita a essere individui responsabili, capaci di adottare comportamenti rispettosi dell’ambiente”, conclude il comunicato.

Il comitato italiano è composto da donne delle chiese cattolica, ortodossa, luterana, metodista, avventista, valdese ed Esercito della Salvezza. Si occupa di tradurre e stampare la liturgia e l’intero materiale della Gmp: studi biblici, liturgia per i bambini, note storiche geografiche del Paese preparatore, ecc.

Pur se organizzata dalle donne, la celebrazione della Giornata mondiale di preghiera è aperta a tutti.
Per conoscere meglio la Gmp, cliccare qui.