lunedì, Giugno 17, 2019
Home > Italia > Parma. Giornata del dialogo interreligioso

Parma. Giornata del dialogo interreligioso

N34-Parma_visita licei giornata dialogo 2 ottobre 2014La IX edizione della manifestazione ha coinvolto anche le scuole che hanno visitato i luoghi di culto della città

Notizie Avventiste/Daniele La Mantia – Tanti appuntamenti, possibilità di confronto e di crescita hanno caratterizzato la IX Giornata del dialogo tra le religioni a Parma.

I lavori sono iniziati la mattina del 2 ottobre con le prime visite delle scolaresche nei vari luoghi di culto, per poi offrire, presso la struttura dei missionari saveriani, alcuni workshop agli studenti delle scuole superiori e dell’università, dove approfondire il tema di questa edizione “La convivenza pacifica, necessità non opzione. Le religioni e i diritti umani”.

La comunità cristiana avventista della cittadina emiliana ha partecipato attivamente all’evento. “Anche quest’anno sono state numerose le scuole che hanno visitato la nostra chiesa”, ha affermato Bruna Codeluppi, membro della comunità avventista.

Il 2 e il 3 ottobre mattina numerose classi degli istituti superiori della città hanno affollato le panche della chiesa. “Erano tutti attenti”, ha proseguito B. Codeluppi “a seguire una lezione particolare del past. Daniele La Mantia sulla nostra comunità e sul nostro credo”. Poi, studenti e insegnanti sono stati accompagnati in una visita guidata della struttura, ricevendo spiegazioni sul significato e l’uso degli spazi.

“Un momento importante è certamente quello del dialogo”, ha aggiunto B. Codeluppi, “e come sempre sono state numerosissime le domande che hanno animato un dibattito vivo e interessante, in modo particolare sull’etica e sulle problematiche che vivono oggi i ragazzi: aborto, matrimoni gay, omosessualità e fine vita. Come sempre ricca occasione di testimonianza di ciò in cui crediamo. Prima di salutarci abbiamo offerto loro un momento di ristoro, mentre il pastore si intratteneva con i professori”.

N34-Parma_giornata dialogo 2 ottobre 2014Nella serata le attività sono continuate con la comunicazione di Fabrizio Tosolini sul dialogo religioso a Taiwan, per poi avere una cena multietnica ricca di sapori, colori e profumi delle varie differenti tradizioni culinarie. I lavori sono ripresi con le testimonianze vive di due esperienze: Ruggero e Luisa Cavani hanno parlato del gruppo “Camminare insieme” di Fiorano, sul dialogo della vita tra cristiani e musulmani; e il pastore valdese Giuseppe Platone ha presentato le ultime attività del Forum delle Religioni di Milano, con le sue proposte alla società civile e alle istituzioni.

In tarda serata, è arrivato il momento clou di questo appuntamento annuale, in cui sono state presentate le conclusioni del dialogo dai rappresentanti delle diverse confessioni: ebraica, Riccardo Moretti; musulmana, Farid Mansouri; baha’ì, Maria Augusta Favali; e dal presidente di turno del Consiglio delle chiese cristiane di Parma, don Raffaele Mazzolini. La presentazione del nuovo calendario 2015 delle famiglie di Abramo e l’annuncio dei nuovi appuntamenti hanno concluso, dopo le 23, gli impegni della giornata.