martedì, Giugno 25, 2019
Home > Italia > Non lasciamoli soli. Avventisti di Cesena e Jesi tornano dai terremotati di Visso

Non lasciamoli soli. Avventisti di Cesena e Jesi tornano dai terremotati di Visso

Continua il gemellaggio tra le due chiese e il borgo marchigiano distrutto dal sisma.

Giovanni Benini – La chiesa avventista di Cesena aveva organizzato un’iniziativa di raccolta fondi per la città terremotata di Visso, a fine agosto 2017. In quella occasione, furono raccolti 6.300 euro e l’assegno fu consegnato al sindaco del paesino reso completamente inagibile dopo le scosse del 2016. Era un contributo per la realizzazione, assieme ad altre associazioni, di alcune strutture in legno e far così ripartire le attività commerciali nel piccolo borgo marchigiano.

Sabato 24 novembre, siamo ritornati in quelle terre, ancora sepolte dalle macerie, con l’intento di realizzare un momento di animazione e divertimento per i bambini. Lo abbiamo fatto assieme ai giovani della chiesa avventista di Jesi, un gruppo ben organizzato che svolge attività di intrattenimento negli ospedali e nelle case di riposo.

La serata si è conclusa con un momento conviviale. I volontari hanno offerto piadina e dolci caratteristici della Romagna a tutti i presenti.

 

Guarda alcuni contributi video girati durante la visita a Visso.

Presentazione a cura di Giovanni Benini

La situazione descritta da Patrizia, una residente di Visso.

Intervista alla responsabile dei Canarini in Corsia di Jesi.

Intervista a Gionatan Breci, Capo Guida scout Aisa e pastore della chiesa avventista di Jesi.