giovedì, Dicembre 12, 2019
Home > Mondo > Migliaia di giovani del Gyc hanno ascoltato l’appello di Wilson sull’evangelizzazione

Migliaia di giovani del Gyc hanno ascoltato l’appello di Wilson sull’evangelizzazione

N2-Wilson a GYCNel sermone, il presidente della Chiesa avventista ha invitato a combattere la mentalità dell’“Areopago”

Notizie Avventiste – Erano 6.200 gli avventisti del 7° giorno, provenienti dai 50 stati degli Stati Uniti e da altri 60 paesi del mondo, che hanno partecipato, il 4 gennaio, all’evento annuale “Generazione. Gioventù. Cristo” (Gyc).

“In quanto giovani al servizio di Dio, siete chiamati a proclamare la speranza dell’avvento e la necessità del risveglio, del pentimento e di una riforma tramite la potenza dello Spirito Santo”, ha dichiarato il pastore Ted N. C. Wilson, presidente della Chiesa avventista mondiale, che pochi momenti prima era è stato nominato anche “presidente dei giovani avventisti” da Justin McNeilus, presidente Gyc uscente.

Il leader della chiesa ha poi continuato nel suo appello all’evangelizzazione dei giovani della Chiesa, molti dei quali avevano partecipato anche alle sessioni di formazione sulla testimonianza durante l’evento Gyc di quattro giorni, e a una giornata di evangelizzazione svoltasi a Orlando, quinta città più grande della Florida con una popolazione di circa 250.000 abitanti.

Citando il racconto dell’annuncio di Cristo fatto dall’apostolo Paolo agli intellettuali dell’Areopago di Atene (Atti 17), Wilson ha affermato che i credenti oggi affrontano il proprio “Areopago” quando la loro fede e i loro valori si scontrano con un mondo sempre più secolarizzato. “Ovunque assistiamo all’affermazione di atteggiamenti egocentrici e secolarizzati che sono contrari alla Parola di Dio”, ha spiegato.

Wilson ha poi invitato i suoi ascoltatori ad andare avanti nel portare il messaggio di Gesù agli altri, antidoto al vuoto spirituale di molti.

“Impegnarsi, con l’aiuto dello Santo Spirito, nella propria comunità di fede e aprirsi ai bisogni della società è la risposta all’apatia”, ha aggiunto. “Se volete essere spiritualmente vivi, siate coinvolti! Se volete vivere un’intensa esperienza di preghiera, siate coinvolti! Se volete comprendere di più la Parola di Dio, siate coinvolti! Se volete avere un profondo amore per gli altri, siate coinvolti! Se volete che le persone conoscano Gesù, siate coinvolti! Se volete vedere Gesù ritornare presto, siate coinvolti! Unitevi alle centinaia di migliaia di giovani, leader e membri avventisti che in tutto il mondo sono attivamente impegnati nella missione della chiesa”.

Prima del sermone, molti leader hanno raggiunto Wilson sul palco per dare vita a un programma di domande e risposte, durato un’ora, in cui sono stati affrontati vari temi legati ai giovani.