domenica, Settembre 22, 2019
Home > Italia > Lucca. La ricchezza delle diversità

Lucca. La ricchezza delle diversità

Durante i quattro giorni della grande festa di Lucca Comics & Games torna l’iniziativa dedicata al fumetto e all’illustrazione religiosi con la collaborazione ecumenica e fraterna della diocesi cattolica e della chiesa evangelica valdese di Lucca. 

Dopo il successo del 2017 con le esposizioni su Martin Lutero (in occasione dei 500 anni della Riforma) e Francesco d’Assisi, quest’anno il progetto “Il fumetto: divertimento, cultura, ecumenismo” affronta il tema della disabilità e, più in generale della diversità da accogliere e considerare come una ricchezza.

Così, cattolici e valdesi hanno allestito un programma di mostre e incontri nella chiesa di San Cristoforo e nel tempio valdese di via Galli Tassi.

La chiesa di San Cristoforo ospiterà la mostra “Diversabili, figli di una nuvola minore” a cura di Cartoon Club di Rimini.  Si tratta di una panoramica su come il fumetto ha raccontato e racconta la disabilità e, in genere, la diversità.

Sempre in San Cristoforo si terrà la mostra delle illustrazioni della piccola Celeste Scuccimarri, bambina autistica, per il libro Alla scuola della grande quercia, scritto da Laura Ferraresi e edito da Adv. Favole e disegni per educare i più piccoli alla diversità e all’accoglienza.

Il libro, sarà poi presentato in due occasioni: mercoledì 31 ottobre nel tempio valdese alle 15.30 (un incontro particolarmente dedicato ai bambini) e sabato 3 novembre alle 16.30 (incontro particolarmente dedicato a insegnanti ed educatori).

In occasione della presentazione di mercoledì 31 ottobre, nel tempio valdese, si terrà la premiazione diStefano Gorla  per il suo impegno a favore della diffusione del fumetto cristiano in Italia.

Sempre nel tempio valdese si terrà l’esposizione “Arte e autismo – LeoComics”, una personale di Leonardo Ottoni sull’amore per l’arte che nasce dal bisogno di comunicare il proprio mondo a chi sta vicino.

Fumetti, ma non solo: i cartoon saranno protagonisti nell’incontro di venerdì 2 novembre alle 17.00 nella chiesa di S. Cristoforo sul tema “Anime diverse. Il cinema d’animazione e l’handicap” con Marco Vanelli, Marco Bellano e Giovanni Ricci in collaborazione con il CINIT, Cineforum italiano.

Fumetti e cartoni animati e ovviamente, preghiera: come già accaduto l’anno scorso, il pomeriggio del sabato 3 novembre cattolici, valdesi e tutte le persone che vorranno partecipare avranno un momento di preghiera ecumenica nella chiesa di San Cristoforo a partire dalle 18.30.

Scarica il programma degli eventi.