venerdì, Maggio 24, 2019
Home > Italia > Lo scopo della nostra vita

Lo scopo della nostra vita

N41-Parma incontro interrligiosoTavola rotonda del Forum interreligioso “4 ottobre” di Parma.

Notizie Avventiste – Giovedì 27 novembre si è tenuta la tavola rotonda dal titolo “Lo scopo della nostra vita”, organizzata dal Forum interreligioso “4 ottobre” di Parma. Presenti l’imam dell’associazione mussulmani per la pace, il past. Daniele La Mantia, della chiesa cristiana avventista della città, e Maria Augusta Favali, rappresentante dei Baha’i.

“I relatori hanno esposto la visione della propria religione di appartenenza sullo scopo della vita ed è stato interessante notare come nelle diverse espressioni di fede ci sia un comune significato sul fatto che la nostra vita ha senso nella conoscenza di Dio e nel rispetto del prossimo”, ha spiegato Patrizia Evola, della chiesa avventista e presente all’incontro.

Il past. La Mantia è stato la voce della fede cristiana.
“In modo particolare”, ha continuato P. Evola, “il pastore ha sottolineato che lo scopo della vita di un cristiano è la piena conoscenza di Gesù Cristo, nella completa realizzazione dell’amore e dell’accoglienza dell’altro, il mio prossimo. Cuore del suo messaggio la citazione tratta dal libro Perché di un’etica mondiale di H. Kung, che dice ‘… non c’è pace tra le nazioni senza pace tra le religioni; non c’è pace tra le religioni senza dialogo tra le religioni; non c’è dialogo tra le religioni senza norme etiche globali; non c’è sopravvivenza del nostro pianeta senza un etica globale, un etica mondiale…’. Il progetto, ha concluso il pastore La Mantia, non è una mescolanza di credo, una religione sincretica. ma una piena accettazione della diversità di pensiero di ogni persona”.