martedì, Agosto 4, 2020
Home > Mondo > L’esecutivo Ted raccomanda un ministero inclusivo senza distinzione di genere

L’esecutivo Ted raccomanda un ministero inclusivo senza distinzione di genere

N38- Ted Statement_ordination(1)Notizie Avventiste – Il comitato esecutivo della regione Transeuropea (Ted) della Chiesa avventista del 7° giorno ha accettato le conclusioni della sua Commissione di studio sulla teologia della consacrazione.

L’ampio rapporto di 730 pagine risponde non solo alla questione della consacrazione (ordinazione) delle donne, ma anche su argomenti di ermeneutica biblica, insegnamento biblico sulla consacrazione, significato dell’imposizione delle mani, sviluppo della consacrazione dopo il completamento degli scritti del Nuovo Testamento, comprensione e pratica della consacrazione nelle principali chiese cristiane, sua introduzione e successivo sviluppo nella chiesa avventista del 7° giorno, e il punto di vista di Ellen White.

Al termine di un dibattito di due ore, i membri del comitato esecutivo hanno votato all’unanimità di raccomandare il rapporto alla Commissione di studio sulla teologia della consacrazione della Conferenza Generale, massimo organismo amministrativo della denominazione, che si riunirà dal 21 al 25 gennaio 2014.

Bertil Wiklander, presidente della Ted e del comitato Ted per la ricerca biblica, ha affermato in seguito alla decisione: “È chiaro che i nostri dirigenti desiderano che vi sia una profonda revisione della consacrazione nel suo complesso e si abbia un ministero inclusivo senza distinzioni di genere. Abbiamo lavorato 19 mesi per stilare questo rapporto e ci siamo stupiti di ciò che abbiamo scoperto nella Bibbia e in diverse fonti storiche. Il rapporto offre buoni motivi alla Chiesa di rivedere le sue pratiche per armonizzarle maggiormente con la Bibbia. Tuttavia, il nostro contributo è solo uno dei tanti e non vediamo l’ora di continuare a lavorare con la chiesa mondiale per cercare soluzioni bibliche preservando l’unità d’intenti”.

Il rapporto fa parte dello studio in atto nella Chiesa avventista mondiale sulla teologia della consacrazione. Questa iniziativa è stata votata alla Sessione della Conferenza Generale nel 2010 ed è partita nel 2011. Ognuna delle 13 regioni della Chiesa ha il compito di studiare l’argomento e inviare le relative raccomandazioni al Biblical Research Institute della Conferenza Generale. Il tutto sarà infine portato alla prossima Sessione della Conferenza Generale che si terrà nel 2015.