lunedì, Dic 10, 2018
Home > Mondo > La terra trema ancora in Indonesia. Adra riceve supporto aereo per i soccorsi

La terra trema ancora in Indonesia. Adra riceve supporto aereo per i soccorsi

Intanto continua la raccolta fondi dell’agenzia umanitaria avventista.

Notizie Avventiste – È ancora emergenza per le migliaia di persone colpite dal terremoto e dallo tsunami in Indonesia. Negli interventi in corso, l’Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso (Adra) ha ricevuto supporto aereo da Airlink, organizzazione di risposta ai disastri, con sede a Washington.

Airlink ha aiutato a collegare oltre 80 agenzie di soccorso con più di 40 compagnie aeree per ricevere servizi di volo veloci ed efficienti in risposta a disastri naturali in tutto il mondo. Ha anche provveduto biglietti aerei gratuiti a un team di intervento di Adra International, con volo per Giacarta. Alcuni rimarranno nella città per qualche giorno, altri si recheranno subito a Palu, gravemente colpita dalla doppia tragedia del 28 settembre, che ha causato oltre 2.000 morti e ancora migliaia di dispersi.

E la terra continua a tremare in Indonesia. Oggi, una scossa di magnitudo 6.0, con epicentro al largo dell’isola di Bali, ha provocato il decesso di 3 persone.

Il supporto di Airlink è importante per proseguire nei soccorsi. Considerata le grosse difficoltà nel Paese, “poter far volare il nostro staff è stato un enorme aiuto per noi” ha affermato Mario de Oliveira, responsabile per l’emergenza di Adra International “Questa partnership fa davvero la differenza nella cura delle comunità devastate”.

Dal canto suo, Airlink è orgogliosa di sostenere Adra nelle emergenze. “Attraverso il coordinamento logistico e i nostri partner aerei, possiamo spostare organizzazioni come Adra che così possono  fornire l’assistenza necessaria nei luoghi colpiti dai disastri”.

L’agenzia umanitaria avventista continua a lavorare con Airlink per distribuire ulteriori soccorritori in Indonesia, dove la situazione resta critica. “Avere acqua potabile è stato il problema principale dato che le infrastrutture sono danneggiate” osserva Olivera “Le autorità locali hanno preparato camion cisterna, ma non è possibile arrivare a tutti gli sfollati perché vi è anche carenza di carburante”. Resta preoccupante la situazione igienica e continuano le difficoltà di comunicazione. Adra è in contatto con i suoi partner e le autorità locali per distribuire acqua potabile, alimenti e materiale da costruzione di ripari.

Prosegue la raccolta fondi aperta da Adra Italia. Chi desidera può donare nei seguenti modi, specificando nella causale “Emergenza Indonesia”:

– Conto corrente bancario IBAN: IT 95 E 01030 03203 000000866909

– Conto Corrente Postale n. 160 800 04 intestato a ADRA Italia, Lungotevere Michelangelo, 7 – 00192 Roma

[Foto credit: Ralfie Maringka, Adra Indonesia]