mercoledì, Agosto 5, 2020
Home > Italia > La Sbi vicina ai soci al tempo del coronavirus

La Sbi vicina ai soci al tempo del coronavirus

Meditazione “per leggere la ‘crisi’”

Notizie Avventiste – Il presidente della Società Biblica in Italia (Sbi), Eric Noffke, ha inviato una lettera di vicinanza a tutti i soci, accompagnata da una meditazione del vicepresidente Luca Mazzinghi.

“In questo strano tempo di quarantena per la maggior parte della popolazione italiana che rimane (o dovrebbe rimanere) chiusa in casa” esordisce Noffke “dalla Sbi ci teniamo a farvi sentire la nostra vicinanza, prima di mandarvi, fra qualche giorno, il consueto numero de La Parola dedicato alla Pasqua”.

La Società Biblica non ha fermato tutte le sue attività, ma ha rinviato gli incontri previsti in questi mesi. “Avremmo già dovuto avere il CdA per preparare l’assemblea di aprile, ma in queste condizioni sarebbe stato impossibile fare e l’uno e l’altra, per cui avevamo deciso di rimandare alla fine della crisi gli adempimenti statutari. Per fortuna l’ultimo decreto del governo è venuto incontro anche a noi, rinviando formalmente al 31 ottobre le assemblee e l’approvazione dei bilanci delle associazioni. Lo stesso vale per il varo del nuovo Statuto, che dev’essere adeguato alla nuova normativa. Dovremo quindi avere, se non ci saranno ulteriori cambiamenti, la nostra assemblea tra settembre e ottobre”.

Scarica qui la lettera e la meditazione.

Per restare in contatto, si può usare anche la pagina Facebook della Sbi e il sito della Bibbia della Riforma.

Le indicazioni su come diventare soci sono sul sito della Società Biblica in Italia.