lunedì, settembre 24, 2018
Home > Italia > Fare la propria parte

Fare la propria parte

Messaggio per il 2018 del Presidente delle chiese cristiane avventiste in Italia

Notizie Avventiste – Una foresta è in fiamme. Il re leone scappa insieme a tutti gli animali. Si ferma quando vede un colibrì volare in senso contrario, verso l’incendio. Gli urla: “Cosa pensi di fare con questo inutile volo?”. Alla risposta del colibrì di voler spegnere l’incendio, il leone nota ironico che una sola goccia di acqua nel becco non potrà certo spegnere le fiamme. Il colibrì, proseguendo il suo volo verso il rogo, gli risponde: “Faccio la mia parte”.

È con questa favola swahili che il past. Stefano Paris, presidente dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno, inizia il messaggio di fine anno rivolto alle comunità in Italia. “Nulla è impossibile a Dio (Lu 1:37, D)”, continua, “Per questo auguro intraprendenza e costanza a tutti coloro che decidono di fare ovunque e comunque la loro parte per cambiare in meglio le cose. E che queste cose possano essere cambiate non per un nostro volere ma alla gloria di Dio che sa produrre il giusto e il bene per la chiesa”.

Il presidente Paris ha anche tenuto la prima riflessione della serie “Apri la porta del tuo cuore”, meditazioni quotidiane, su Hope Channel Italia. Il 1° gennaio, ha commentato il testo di Apocalisse 2:10.

In un tempo in cui la comunicazione può essere facilmente confusa e diffamatoria, “la chiesa desidera essere attaccata alla parola di Dio, unica àncora per la nostra fede”, ha dichiarato.

Ha poi ricordato i 500 anni della Riforma protestante e le parole pronunciate da Lutero la sera prima di ritornare alla Dieta di Worms per difendere i suoi scritti…

Guarda il video: