lunedì, settembre 24, 2018
Home > Interviste > Il cinque per mille anche all'Istituto avventista "Villa Aurora" di Firenze

Il cinque per mille anche all'Istituto avventista "Villa Aurora" di Firenze

Villa_Aurora_logo_mediumNotizie Avventiste – L’Istituto avventista di cultura biblica (Iacb) potrà ricevere quest’anno il 5 per mille. Sarà sufficiente inserire nel riquadro destinato alla scelta del 5 mille, nello spazio destinato al “Finanziamento della Ricerca Scientifica e dell’Università”, la propria firma e il codice fiscale dell’Istituto: 03886561004. A darne notizia è il direttore Tiziano Rimoldi. Notizie Avventiste gli ha rivolto alcune domande.

Notizie Avventiste: Perché il 5 per mille a Villa Aurora?
Tiziano Rimoldi: L’Istituto rientra tra le istituzioni di livello universitario non statali che hanno ricevuto un riconoscimento legale. Penso che l’Istituto avventista di cultura biblica possa essere considerato a buon diritto, nell’ambito del protestantesimo italiano, una delle più importanti realtà di formazione e ricerca teologica. Nato a Firenze nel 1940 e, dal 1947, nella sua attuale sede di Villa Aurora, l’Istituto costituisce uno dei pochi centri di ricerca protestante esistenti in Italia. La biblioteca dell’Istituto, il cui catalogo è accessibile online (http://www.villaaurora.it/ita/servizi/biblio.php ), con i suoi 18.250 volumi, costituisce il centro nevralgico di questa attività ed è a disposizione di studenti e ricercatori che intendano fare studi e ricerche approfonditi in particolare nei settori delle scienze bibliche, della teologia protestante e della storia della Chiesa avventista. L’Istituto pubblica annualmente la rivista teologica “Adventus”.

N. A.: Ci sono altri campi di indagine per il quale la biblioteca dell’Istituto è la sede ideale?
T. R.: All’interno della biblioteca è attivo l’Ellen G. White Study Center, che dispone della gran parte delle pubblicazioni in inglese e in italiano dell’opera omnia di Ellen G. White, una delle più prolifiche autrici del mondo protestante e uno degli autori americani più tradotti al mondo.

N. A.: Oltre all’attività didattica e di ricerca, l’Istituto svolge altre attività di tipo culturale?
T. R.: Presso l’Istituto è attivo il Centro Culturale di Scienze Umane e Religiose (http://www.istitutoavventista.it/ita/info/cecsur/cecsur.php) che promuove la cultura attraverso incontri con autori prestigiosi, credenti e laici, che sono inviati a presentare le loro opere più recenti ed interessanti. L’ingresso è libero. Si può consultare online il calendario degli eventi (http://www.istitutoavventista.it/ita/info/cecsur/appuntamenti.php).

N. A.: Chi non può venire presso l’Istituto, può comunque avere accesso a qualche servizio online?
T. R.: Per chi fosse interessato, l’Istituto mette a disposizione online le tesi sostenute per l’ottenimento della laurea e della laurea magistrale in teologia (http://www.villaaurora.it/ita/corsi/teo/tesi/graduates.php).

N. A.: Come si fa a destinare il 5 per mille a Villa Aurora?
T. R.: Al momento della dichiarazione dei redditi (mod. 730, Cud o Unico) sarà sufficiente inserire nel riquadro destinato alla scelta del 5 mille, nello spazio destinato al “Finanziamento della Ricerca Scientifica e dell’Università”, la propria firma e il codice fiscale dell’Istituto: 03886561004. Anche chi si rivolge ad un Caf o ad un professionista per la compilazione della dichiarazione dei redditi può chiedere di effettuare la scelta del 5 per mille, anzi di solito sono gli operatori che ricordano questa possibilità.