martedì, Agosto 4, 2020
Home > Italia > Gravina di Puglia. “Angeli custodi” per i bambini della città

Gravina di Puglia. “Angeli custodi” per i bambini della città

N31-Adra_Gravina di PugliaAdra News/Notizie Avventiste – L’associazione umanitaria avventista Adra di Gravina di Puglia porta avanti da diversi anni un importante programma per le famiglie disagiate e per quanti vivono situazioni di difficoltà dovute alla crisi economica e sociale che ha colpito l’Italia, in particolar modo le regioni del sud.

I destinatari principali del progetto sono i bambini, le famiglie in cui entrambi i genitori non lavorano e le donne in difficoltà.

11 volontari, tra i quali vi è un’insegnante, un assistente sociale e uno psicologo, mettono a disposizione le loro competenze e qualità per realizzare un servizio volto a promuovere programmi educativi e di dopo scuola; programmi nel settore dell’igiene e della salute; distribuzione di viveri e beni primari; supporto e consulenza alle mamme con casi di bambini disadattati; programmi estivi per bambini.

Sono i Servizi Sociali del Comune, con i quali esiste un ottimo rapporto di collaborazione e condivisione degli obiettivi, che segnalano le persone da aiutare.

In particolare, i volontari di Adra supportano le attività quotidiane ed educative di 10 bambini provenienti da famiglie disagiate, fornendo loro un servizio di mensa, vestiario e corredo scolastico. Durante il pomeriggio li seguono in diverse attività quali supporto alle attività scolastiche, sport e giochi.

“Il programma educativo non termina con la fine della scuola, ma continua anche durante le vacanze estive, da giugno ad agosto”, ha spiegato Brigida Laterza, responsabile del progetto. “Tutti i pomeriggi i bambini sono coinvolti in intensi programmi ludici e ricreativi come corsi di computer, gite in spiaggia o nei luoghi turistici della zona, giochi, eventi culturali volti a rendere le loro giornate sempre piene e ricche di divertimento e spensieratezza”, ha aggiunto.

Oltre a questo, i bambini sono curati anche dal punto di vista sanitario e accompagnati, se necessario, alle visite mediche e specialistiche.

Se non seguiti, questi bambini hanno davanti un futuro incerto. Infatti, molti di loro, pur avendo solo tra i 6 e i 12 anni, hanno già conosciuto la violenza familiare, la mancanza di affetto e l’insicurezza economica. Come tutti i bambini, essi sognano di diventare piloti, scienziati, medici. Per questo, gli “angeli custodi” di Adra Gravina vogliono dare loro una possibilità per un futuro migliore e lavorare per renderli persone integre e corrette.