mercoledì, Novembre 20, 2019
Home > Italia > Firenze. Figure femminili nella Bibbia

Firenze. Figure femminili nella Bibbia

Notizie Avventiste – Si svolge il 9 novembre, dalle 10 alle 19.30, nella a Biblioteca della Oblate a Firenze, il convegno nazionale sulle “Figure femminili nella Bibbia”, organizzato dall’Associazione culturale Vivere l’Etica.

“Per secoli la lettura, che è stata data e insegnata,  dei libri della Bibbia, ciascuno diverso per epoca e finalità, ha mantenuto un taglio rigidamente patriarcale: centralità delle figure maschili e subordinazione di quelle femminili” spiegano gli organizzatori.

“Ci sono voluti molti anni” aggiungono “per giungere – in particolare dalla Riforma protestante in poi – ad una interpretazione approfondita dei testi sacri e forse solo negli ultimi decenni si comincia davvero a leggere ciò che nella Bibbia c’è sempre stato: storie di donne e ragazze le cui scelte hanno spesso condizionato o determinato la relazione di Dio con l’umanità. Raab, Rut, Elisabetta, Marta e Maria, la Samaritana, la Cananea, Maria di Magdala e molte altre hanno avuto con Dio, ciascuna nel suo vissuto particolare, un rapporto speciale cui il Signore non si è sottratto, che anzi ha ricercato, rivelando di sé qualcosa di più”.

All’evento interverranno diversi relatori tra i quali Marco Lazzeri, presidente di Vivere l’Etica; Sandro Ventura, psichiatra, socio fondatore della Congregazione ebraica riformata di Firenze; Marinella Perroni, teologa; Kirsten Thiele, vicedecana della Chiesa luterana in Italia; Giovanni Ibba, docente di Antico Testamento all’Istituto superiore di scienze religiose di Firenze; Filippo Alma, docente di esegesi e teologia del Nuovo Testamento alla Facoltà avventista di teologia di Firenze.

Ascolta l’intervista a Filippo Alma.