domenica, Settembre 22, 2019
Home > Italia > Culto della Riforma a Firenze

Culto della Riforma a Firenze

FIRENZE 9Evangelici e avventisti insieme, sabato 31 ottobre.

Claudio Coppini – Una bella giornata di festa e di condivisione fraterna tra le comunità evangeliche fiorentine si è vissuta, sabato 31 ottobre, nella chiesa cristiana avventista di Firenze, con la celebrazione del culto della Riforma.

È stato un tempo ricco di novità, a cominciare dal giorno, il sabato. È stato bello, e segno di grande apertura, vedere arrivare nella nostra chiesa di Careggi tanti fratelli e sorelle al culto in un giorno inabituale per loro. Un fatto importante, che testimonia e riconosce gli avventisti come parte integrante della realtà evangelica fiorentina.

Molto intensa e coinvolgente la predicazione della pastora battista Anna Maffei, che ha attualizzato efficacemente ai giorni nostri la parabola del buon samaritano, sottolineando come Gesù ci inviti a trovare noi stessi la risposta alla domanda antica: “Chi è il nostro prossimo?”.

Vi è stato anche un momento di comprensibile smarrimento, per le sorelle e i fratelli evangelici, durante i venti minuti di pausa (per loro) in cui si è svolta la lavanda dei piedi, atto che anticipa e accompagna da sempre, nella chiesa cristiana avventista, il servizio di comunione della santa Cena. Sarebbe stato opportuno dare in precedenza una maggiore informazione di questa peculiarità specificatamente avventista.

Chissà se dall’imbarazzo del momento non sia venuta fuori, dopo, la curiosità di approfondire il perché gli avventisti mantengono questo atto così intenso di reciprocità fraterna. Camminare insieme nell’amore di Cristo aprirà il cammino. Ed è ciò che conta e resta per ciascuno di noi.