sabato, Agosto 8, 2020
Home > Mondo > Crisi idrica in una città del Michigan per gli alti livelli di piombo

Crisi idrica in una città del Michigan per gli alti livelli di piombo

Wikicommons-Flint-Jan21Scout, giovani e organizzazioni di soccorso della Chiesa cristiana avventista distribuiscono bottiglie di acqua, filtri e kit per le analisi.

ARnews/Notizie Avventiste – I volontari della Chiesa cristiana avventista distribuiscono bottiglie d’acqua e filtri agli abitanti di Flint, in Michigan, dopo che sono stati riscontrati alti livelli di piombo nell’acqua dei rubinetti e la città è rimasta senza acqua potabile.

Flint, comune di 100.000 anime a nord di Detroit, ha problemi finanziari e per questo si è impantanata in una crisi idrica, dopo che lo scorso anno, per risparmiare, ha iniziato ad approvvigionarsi dal fiume Flint.

L’acqua del fiume ha corroso i tubi dell’acquedotto, con conseguenti livelli elevati di piombo, che hanno reso l’acqua imbevibile e pericolosa per la salute, dato che può causare danni al cervello e altri problemi.

“Gli avventisti di Flint distribuiscono circa 10 bancali di acqua a settimana e continueranno a farlo nei prossimi cinque mesi, fino a quando sarà disponibile un nuovo acquedotto”, ha affermato l’Adventist Community Services in un comunicato.

Oltre alla distribuzione di acqua in bottiglia, giovani e adulti della chiesa portano ai cittadini anche kit per l’analisi idrica e filtri per l’acqua. La Croce Rossa americana ha già reso disponibili 80.000 di questi kit di analisi.

L’Adventist Community Services ha chiesto anche agli scout della chiesa di dare una mano nella distribuzione dell’acqua potabile.