lunedì, ottobre 15, 2018
Home > Mondo > Il coro di una comunità avventista nel singolo degli artisti inglesi per le vittime della Grenfell Tower

Il coro di una comunità avventista nel singolo degli artisti inglesi per le vittime della Grenfell Tower


La corale londinese è tra i numerosi cantanti che hanno inciso una cover della famosa canzone “Bridge Over Troubled Water”, per raccogliere fondi a favore dei parenti delle vittime e degli sfollati.

BucNews/Notizie Avventiste – Le immagini sconvolgenti del fuoco e poi del fumo che hanno distrutto il grattacielo di Londra sono ancora vivide nei nostri occhi, mentre nei cuori rimane il dolore per la morte di tante persone.

La Chiesa cristiana avventista del 7° giorno inglese è impegnata in diversi modi per offrire aiuto e sostegno alle famiglie. Il dipartimento dei servizi comunitari (Sec) ha fornito prodotti alimentari e abbigliamento, oltre a un aiuto pratico. Diversi pastori si sono recati sul luogo della tragedia per offrire ascolto e conforto alle persone colpite. Anche Adra UK e le chiese locali continuano a fare la loro parte.

Paul King-Brown, pastore della Chiesa avventista LondonLive, ha lavorato con i suoi colleghi nella zona per frenare l’ondata di paura, preoccupazione e anche rabbia dei cittadini.

Il pastore, che dirige anche il LondonLive Community Choir (Llcc), ha ricevuto la richiesta di partecipare al singolo prodotto per beneficenza dal discografico Simon Cowell, per raccogliere fondi in favore dei parenti delle vittime, gli sfollati e coloro che hanno perso tutto nell’incendio della Grenfell Tower.

Il video del singolo è stato pubblicato il 21 giugno ed è subito balzato al primo posto nelle classifiche di iTunes e in 14 Paesi del mondo poche ore dopo la sua pubblicazione.


Al coro si sono unite 300 voci di bambini e gruppi locali che hanno cantato con passione il famoso brano “Bridge Over Troubled Water”. Molti dei numerosi artisti inglesi che hanno partecipato alla realizzazione del singolo erano ancora visibilmente addolorati e toccati dal disastro.

La stessa sera, il pastore Paul King-Brown è stato anche invitato a partecipare al programma “The One Show”, della Bbc 1, con due altri cantanti, dove ha parlato dell’esperienza vissuta nella registrazione del singolo.

Il London Live Community Choir è un ministero di evangelizzazione che il pastore Paul King-Brown dirige da oltre 5 anni; ha realizzato più di 14 concerti con l’unico obiettivo di essere le voci da utilizzare in favore della collettività locale. Per far parte di questo coro non ci sono audizioni né limiti di età.

(Foto: BucNews)