lunedì, ottobre 22, 2018
Home > Mondo > Cerimonia di riconciliazione in Papua Nuova Guinea

Cerimonia di riconciliazione in Papua Nuova Guinea

Le chiese e la comunità di Nipuka sono entrati nel 2018 con pentimento, perdono e nuovi propositi.

Ann/Notizie Avventiste – Anziani, adulti, giovani e bambini sono arrivati alla cerimonia coperti di cenere e fango, in segno di pentimento. L’intera comunità cittadina piangeva e portava prodotti alimentari, denaro e animali vivi, come offerte per il peccato e di benedizione.

Il programma di riconciliazione si è svolto a Nipuka, in Papua Nuova Guinea, organizzato dalla chiesa cristiana avventista di Geremiaka, nella parte orientale del Paese. A Nipuka sono presenti molte chiese: battista, foursquare, di Cristo, dei fratelli, avventista e luterana. I leader delle varie denominazioni si sono riuniti per partecipare alla cerimonia di riconciliazione, insieme agli abitanti di Nipuka, organizzati in famiglie e gruppi di clan. Erano presenti anche i residenti delle comunità vicine.

I rappresentanti dei proprietari terrieri tradizionali hanno chiesto scusa per il modo in cui i loro antenati si erano comportati con il missionario luterano che per primo portò il messaggio del vangelo nel distretto: uccisero e mangiarono il suo asino. Gli ex membri di chiesa, che si erano allontanati da molto tempo, si sono scusati per il loro comportamento. Altri hanno chiesto scusa per gli atti vandalici contro l’insegna della chiesa di Geremiaka. Dopo che tutti hanno reso le loro confessioni pubbliche, il pastore luterano e quello avventista hanno risposto con un gesto di accettazione e perdono per i torti subiti.

Il programma si è chiuso con una preghiera di confessione pronunciata dai pastori della chiesa di Geremiaka e del distretto.

(Foto: Adventist Record)