mercoledì, Settembre 30, 2020
Home > Italia > Canarini in Corsia e Rvs a SciaccArt, 1° festival dell’arte e della creatività

Canarini in Corsia e Rvs a SciaccArt, 1° festival dell’arte e della creatività

N19- SciaccArtDebora Centorrino/Notizie Avventiste – Sei mesi di duro lavoro e i risultati sono la ricompensa: dal 26 al 28 aprile i locali del cinema “la Badia Grande” pullulano di gente. È SciaccArt, festival dell’arte e della creatività, ideato e realizzato da giovani, in cui autori e artisti emergenti possono trasmettere e dimostrare che la cultura è importante nella vita e nella società, che su di essa si possono investire risorse.

14 associazioni del territorio hanno dato il proprio contributo ispirandosi al tema della manifestazione: la Libertà.

Il festival è stato diviso in diverse sezioni, così da poter lasciare libera espressione all’arte in ogni sua forma: teatro, musica, cinema, mostra fotografica, estemporanea di pittura, estemporanea della carta pesta, planetario digitale, incontri con scrittori emergenti, body painting e parkour.

Lo spazio dedicato ai più piccoli è stato gestito dai Canarini in Corsia (CiC), associazione di volontariato socio-ospedaliero conosciuta nel territorio per aver fatto animazione più volte in piazza e nelle ludoteche. Era presente anche l’associazione “Crescere insieme”, formata da genitori con figli diversamente abili.

“Il sorriso sul volto dei bambini è stato il regalo più grande; la loro gioia il nostro maggiore successo”, ha commentato la responsabile dei Canarini in Corsia alla fine del festival.

In un suggestivo scenario creato dalle bolle di sapone, i Canarini hanno intrattenuto il piccolo pubblico, affluito numeroso soprattutto il sabato pomeriggio, in diversi modi: giochi, danze, palloncini dalle forme e dai colori più svariati, e scenette realizzate con i puppet che hanno incantato e divertito grandi e piccini.

Sponsor dei CiC, nonché media-partner dell’evento, la Radio Voce della Speranza (Rvs) di Sciacca, insieme con Radio Sisma, è stata presente all’interno delle mura della Badia Grande. Ha dato il proprio contributo sia promuovendo l’evento nel periodo precedente la manifestazione sia trasmettendo in FM e in streaming su internet per tutta la durata del festival, intervistando gli ospiti presenti e le autorità cittadine, e annunciando i vari momenti.

“Partecipare a SciaccArt è stata una bellissima esperienza – ha affermato Daniele Amodeo, speaker di Rvs – Speriamo che questi eventi si possano ripetere e che la nostra radio possa sempre essere presente per farsi conoscere e dare una testimonianza attraverso i programmi che promuove all’interno del palinsesto”.