martedì, Maggio 21, 2019
Home > Mondo > Il Canada incarica ADRA dei soccorsi nel dopo incendio a Fort McMurray

Il Canada incarica ADRA dei soccorsi nel dopo incendio a Fort McMurray

Alberta-warehouse-ADRA-June16-1ADRA Canada riceve una sovvenzione di 771.000 dollari per gestire e distribuire le donazioni.

ANN/Notizie Avventiste – Le autorità canadesi hanno incaricato il coordinamento locale di ADRA (Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso) di raccogliere e distribuire le donazioni alle persone colpite dal devastante incendio che ha portato all’evacuazione della città di Fort McMurray, il mese scorso.

ADRA Canada ha ricevuto una sovvenzione di 1 milione di dollari canadesi (771.000 dollari statunitensi) da parte del governo di Alberta per gestire e distribuire i beni raccolti in un magazzino di Edmonton, a circa 380 chilometri a sud di Fort McMurray. L’accordo, che durerà fino a novembre, amplia l’opera di ADRA nella città pesantemente colpita da un incendio boschivo fuori controllo che ha costretto all’evacuazione 90.000 abitanti.

“Dopo gli interventi iniziali, in collaborazione con le chiese cristiane avventiste locali, in cui abbiamo distribuito cibo, kit d’emergenza e fornito un riparo”, ha affermato James Astleford, direttore esecutivo di ADRA Canada, “in questa partnership con il governo di Alberta, ADRA Canada garantirà che i beni donati dalle persone generose di Edmonton, della provincia di Alberta e di tutto il paese, siano gestiti in modo efficace per soddisfare le esigenze della popolazione”.

Il ministro degli affari comunali di Alberta, Danielle Larivee, ha detto che l’accordo allevierà il carico di lavoro delle agenzie comunitarie intervenute nell’emergenza per rispondere al disastro e consentirà di organizzare gli aiuti a lungo termine.
“Questa partnership garantisce alle famiglie di Fort McMurray l’accesso alle donazioni di cui hanno bisogno per rimettersi in piedi”, ha affermato D. Larivee.

Il governo ha fatto sapere che sono state particolarmente necessarie le donazioni di carne in scatola, burro di arachidi, alimenti per l’infanzia e latte per neonati, biberon nuovi, cuscini e asciugamani nuovi, kit di primo soccorso, calzature per bambini, pannolini e acqua.

Leggi anche: Canada. 88mila sfollati nel mega incendio della provincia di Alberta

La causa dell’incendio scoppiato il 1° maggio non è stata ancora determinata, ma gli investigatori continuano le indagini.

Gli avventisti hanno lavorato molte ore per aiutare le persone colpite dall’incendio che si è propagato velocemente. La chiesa cristiana avventista di Edmonton ha consegnato almeno 16 camion di provviste e ospitato diverse persone nella sua struttura. Varie famiglie avventiste hanno anche aperto le loro case agli sfollati.

ADRA Canada ha  collaborato in precedenza con l’organizzazione umanitaria Global Medic per inviare kit per l’igiene (contenenti spazzolini da denti, dentifricio, sapone e asciugamani) a 2.000 persone.

L’assegnazione di 771.000 dollari, annunciata questa settimana, copre i costi per la gestione del magazzino e del centro di distribuzione, compresi personale, viaggi e trasporti, arredi e attrezzature, materiali e forniture, e gli altri costi operativi. Il contratto di locazione del magazzino è coperto dal governo di Alberta in un accordo separato.

Jonathan Duffy, presidente di ADRA International, si è detto orgoglioso del lavoro di ADRA Canada a Fort McMurray.
“Questa partnership”, ha affermato, “è una meritata opportunità per ADRA Canada, e brilla davvero una luce sul duro lavoro degli operatori e sull’impegno che hanno mostrato finora negli interventi verso quanti sono stati colpiti dal devastante incendio di Fort McMurray”.

(Foto: Governo di Alberta)