domenica, Settembre 22, 2019
Home > Mondo > Boom di iscrizioni nella prima scuola avventista in Namibia

Boom di iscrizioni nella prima scuola avventista in Namibia

Adventist-Namibia-Maranatha-Jan29-1Costruita da volontari, ha 56 bambini e 12 aule.

ARnews/Notizie Avventiste – La Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno ha aperto la sua prima scuola in Namibia dopo 63 anni, e l’iscrizione è salita da 37 alunni, nella prima settimana di lezioni, a 56.

“La scuola elementare continuerà a fornire più classi secondo l’età dei bambini che la frequentano”, ha comunicato Maranatha Volunteers International.

I volontari di Maranatha, un organizzazione formata da avventisti, hanno costruito la scuola in sette giorni, l’anno scorso, nella proprietà della chiesa cristiana avventista di Katima Mulilo, città di circa 30.000 abitanti e capoluogo della Regione Zambesi del paese africano.

Adventist-Namibia-Maranatha-Jan29-4La scuola sorge in una zona abitata da molti avventisti e dove ci sono poche scuole pubbliche. Circa l’80 per cento dei 18.000 membri di chiesa in Namibia vivono in questa regione dove la carenza di scuole è grave: oltre 12.000 studenti sono stipati in 20 scuole, secondo i media locali.

La prima scuola avventista fu aperta nel 1920 nel territorio dell’attuale Repubblica della Namibia, che allora era una colonia tedesca. Seguirono altre 12 scuole, ma tutte furono chiuse nel 1943, durante la seconda guerra mondiale. Terminato il conflitto, il Sudafrica rivendicò il territorio, e solo nel 1990 la Namibia ha ottenuto l’indipendenza.

La chiesa cristiana avventista di Katima Mulilo aveva iniziato, sei anni fa, a organizzare un asilo nido e una scuola materna nei suoi locali, sperando di arrivare ad avere una scuola elementare completa. Ma la raccolta di fondi è stata una costante sfida e i leader avventisti della Namibia hanno chiesto a Maranatha di dare una mano. Così, il gruppo di volontari ha costruito il nuovo edificio nel marzo 2015.

Durante la cerimonia di inaugurazione, il governo della Namibia aveva espresso grande apprezzamento per l’apertura di questa nuova struttura e aveva incoraggiato la chiesa a continuare in questa direzione. Ora, i dirigenti avventisti sperano di aprire altre scuole nel paese.