giovedì, Maggio 23, 2019
Home > Italia > Biblia lancia un nuovo concorso nazionale su “guerra e pace”

Biblia lancia un nuovo concorso nazionale su “guerra e pace”

pencil-918449_1280Con la collaborazione del Miur e della Fcei. L’iscrizione al bando scade il 30 ottobre

Nev/Riforma.it – “Storie di guerra e profezie di pace nella Bibbia” è il titolo del concorso lanciato per quest’anno scolastico da “Biblia”, associazione laica che da trent’anni promuove la diffusione della cultura biblica rivolgendo particolare attenzione al mondo della scuola. Nell’ambito di un’Intesa siglata già da qualche anno con il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca (Miur), il concorso si rivolge ad alunni e alunne delle scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado. Prendendo spunto da diversi passi biblici – si va dal duello tra Davide e Golia all’assedio di Gerico, dalle spade trasformate in vomeri alla beatitudine di Gesù sui costruttori di pace – l’elaborato dovrà essere legato alla contemporaneità in chiave interdisciplinare. Concesse diverse modalità espressive: dalla scrittura in tutte le sue forme, alle arti grafiche e plastiche; dalla fotografia al video, alle proposte multimediali. Il concorso intende inserirsi come contributo alle celebrazioni del 70° anniversario della nascita della Repubblica Italiana, che, nella sua Costituzione, ha affermato il principio del ripudio della guerra.

Paolo Naso, membro del Comitato paritetico Miur-Biblia, nonché coordinatore della Commissione studi della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei) ha dichiarato: “È una proposta laica e aconfessionale. Leggere un testo sacro, sia la Bibbia, il Corano o altro ancora insieme a chi ha un’altra fede o non ne ha nessuna, è un sano esercizio di dialogo di cui abbiamo eccezionale bisogno”.

A questo si aggiunge la necessità di contrastare l’”analfabetismo biblico” delle giovani generazioni rilevato in ormai diversi studi di settore.

Una giuria nazionale selezionerà i lavori più significativi, rappresentativi dei percorsi curricolari realizzati nelle scuole. Alle fasi di valutazione degli elaborati, insieme ad altri esperti di diverso orientamento, parteciperanno anche collaboratori del Servizio istruzione ed educazione (Sie) della Fcei.

Per partecipare al concorso inviare la scheda di iscrizione – allegata al bando scaricabile dal sito www.bes.biblia.org – all’indirizzo mail info@biblia.org entro e non oltre il 30 ottobre.

(Foto via Pixabay)