lunedì, Settembre 16, 2019
Home > Spirituale > Apocalisse in breve. La bestia che sale dalla terra

Apocalisse in breve. La bestia che sale dalla terra

NA - Notizie AvventisteFrancesco Zenzale – Anche in questa breve riflessione desidero elencare alcune caratteristiche di questa figura allegorica che, per l’aspetto esteriore e per l’elemento da cui trae origine, differisce sia dalle quattro belve di Daniele 7, sia dalla prima “bestia”.

La bestia che sale dalla terra:
– è un animale giovane, laddove gli altri sono bestie adulte;
– è un animale mansueto, mentre gli altri sono fiere selvagge;
– è un animale che nasce dalla terra, contrariamente alla bestia che l’ha preceduto e alle belve di Daniele, tutte sono sorte dal mare.

Ciò deve avere un significato. Vediamo di scoprirlo:
a. La nazione raffigurata da questo animale, che ha l’apparenza di un agnello, deve essere necessariamente ancora giovane nel tempo in cui declina il potere rappresentato dalla prima bestia, dei 42 mesi profetici, ovvero 1.260 anni. Infatti, questa figura simbolica compare nella scena profetica dopo che è stata annunciata la cattività della prima bestia (Ap 13:9).

b. Il potere o la nazione che si nasconde nella figura dell’animale simile all’agnello (l’agnello nell’Apocalisse è simbolo di Gesù Cristo), deve essere una nazione dichiaratamente cristiana, in senso evangelico, e quindi una nazione mite e pacifica, almeno nella fase storica della sua “infanzia”.

c. La nazione di cui è simbolo la bestia che sembra un agnello deve sorgere in una regione del mondo scarsamente popolata. Infatti, la terra è un elemento antitetico rispetto al “mare” (dal quale è emersa la prima bestia) che raffigura moltitudini umane. La “terra” è dunque una figura appropriata per rappresentare le regioni del mondo scarsamente popolate.

d. L’ambigua fisionomia di questa seconda bestia fa pensare alla descrizione dei “falsi profeti” o del falso cristianesimo.

L’abate A. Crampon commentava: “La prima bestia usciva dal mare, vale a dire dall’agitazione e dal rovesciamento dei popoli; questa bestia, la bestia a due corna, sale dalla terra, elemento più calmo; essa nasce in uno strato sociale tranquillo, nel seno della civiltà” (La Sainte Bible, vol. VII, L’Apocalyps, 1904).

Quale conclusione possiamo trarre da questa descrizione?
Inviare la risposta a: assistenza@avventisti.it