martedì, Agosto 4, 2020
Home > Mondo > Adra International partecipa all’iniziativa “Un giorno senza scarpe”

Adra International partecipa all’iniziativa “Un giorno senza scarpe”

N16-Adra International_giornata senza scarpeL’evento del 29 aprile sensibilizza sulla salute e l’educazione dei bambini

Notizie Avventiste – L’Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso (Adra Iternational) ha partecipato ieri all’”One Day Without Shoes”, l’iniziativa mondiale promossa da Toms, il brand di calzature nato nel 2006, legato al progetto di beneficienza “One for One” e partner di Adra International. La giornata, giunta alla settima edizione, ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla salute e l’educazione dei bambini. Lo scorso anno sono stati 50 i paesi che hanno partecipato all’evento.

“One Day Without Shoes è una grande opportunità per Adra di contribuire a far conoscere il lavoro umanitario che svolgiamo nel mondo”, ha dichiarato Jonathan Duffy, presidente di Adra International. “Molti bambini che aiutiamo non hanno accesso a questo semplice ma fondamentale capo di abbigliamento”, ha aggiunto.

Per ogni paio di scarpe acquistato, Toms ne regala uno ai bambini bisognosi e invita a trascorrere la giornata a piedi nudi per provare come crescono e vivono i bambini che non possono permettersele.

Adra Iternational ha ricevuto la prima fornitura di scarpe Toms nel 2012, in Gambia. Da allora, l’azienda di alpargatas argentine ha donato scarpe nuove ai beneficiari di Adra in Argentina, Madagascar, Ruanda, Albania, Togo, Kirghizistan, Azerbaijan, Gambia, Kenya, Repubblica Democratica del Congo, Ucraina e Zambia.

“Non avevo mai avuto un paio di scarpe prima”, ha affermato Rova che vive in Madagascar. “Quando l’insegnante ci ha detto che avremmo ricevuto le scarpe da Toms tramite Adra non ci volevo credere. I miei amici e io eravamo molto contenti perché era la prima volta che la maggior parte di noi riceveva scarpe nuove. Abbiamo ballato sotto la pioggia. È stato davvero un gran giorno per me”, ha aggiunto.

Un paio di scarpe può aiutare a prevenire malattie come la podoconiosi, una patologia debilitante che provoca il gonfiore doloroso di piedi e gambe. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, questa malattia colpisce più di 4 milioni di persone in circa 15 paesi. Le scarpe aiutano anche a prevenire tagli, graffi e infezioni che potrebbero essere mortali, ma milioni di bambini non ne possiedono un paio.

“I bambini in salute hanno maggiori probabilità di essere a scuola”, ha spiegato David Holdsworth, direttore associato di Adra International. “Dare ai bambini uniformi e scarpe aumenta la loro frequenza scolastica del 62 per cento e ricevere istruzione consente alle famiglie di uscire davvero dalla povertà”.

Adra International opera in 125 paesi con progetti di sviluppo della comunità e di gestione delle emergenze.