domenica, Luglio 5, 2020
Home > Mondo > Adra e chiese aiutano le vittime degli incendi in Australia

Adra e chiese aiutano le vittime degli incendi in Australia

Anche l’azienda avventista di alimenti naturali dona i suoi prodotti. L’appello alla preghiera del presidente della chiesa mondiale.

Notizie Avventiste – L’Agenzia avventista per lo Sviluppo e il Soccorso (Adra) è impegnata, insieme alle chiese e ai volontari, negli aiuti alle famiglie colpite dagli incendi che devastano l’Australia da settembre dello scorso anno. Sono almeno 25 le persone che hanno perso la vita a causa dei roghi, centinaia le case distrutte e 4,9 milioni di ettari di territorio andati in fumo solo nello stato del Nuovo Galles del Sud.

Con il finanziamento e il sostegno di Adra, le chiese di tutto il Paese forniscono cibo, acqua e alloggio agli sfollati che hanno perso le loro abitazioni e sostengono i vigili del fuoco. Nello stato di Victoria, la chiesa avventista di Bairnsdale è il principale snodo per coordinare le attività di Adra sul territorio. Ultimamente sono stati distribuiti più di 80 kit igienici, generatori multipli e cibo per il bestiame.

“La scorsa settimana ho assistito a così tanta devastazione e sofferenza da far fatica a trovare un barlume di speranza” ha affermato Rebecca Auriant, direttore di Adra Victoria “Ma poi ho visto la cittadina di Bairnsdale riunirsi per sostenersi a vicenda e andare avanti, e tutte le chiese avventiste vittoriane adoperarsi per dare aiuto, e ritrovi la speranza”.

Nel Nuovo Galles del Sud, chiese come Bega, Dorrigo e Forster Tuncurry hanno accolto le persone evacuate

Le donazioni della Sanitarium
La Sanitarium Health Food Company, l’azienda avventista australiana che produce alimenti naturali, sta donando Weet-Bix, UP&GO e So Good alle famiglie bisognose e ai vigili del fuoco che lavorano in prima linea. Da metà dicembre, centinaia di bancali di prodotti Sanitarium sono stati distribuiti negli stati del Nuovo Galles del Sud (Nsw) e di Victoria. Oltre 40 pallet sono arrivati ai pompieri del Servizio antincendio del Nsw solo il 6 gennaio.

Inoltre, 30 bancali sono stati consegnati a Foodbank Australia per essere distribuiti alle agenzie di soccorso e ai centri di evacuazione. I prodotti alimentari vengono anche consegnati direttamente ad Adra Australia per gli iperatori e i volontari  impegnati sul campo nell’assitenza alle persone colpite in Nsw, Victoria e Australia meridionale.

“L’Australia è nel mezzo di una crisi e la ripresa richiederà molto tempo. La distruzione è così diffusa e sconcertante… il nostro obiettivo primario è quello di rispondere alle esigenze immediate dei servizi antincendio e delle agenzie di soccorso nostre partner” ha dichiarato la Sanitarium in un comunicato stampa su Facebook.

Appello alla preghiera
“Preghiamo per l’Australia!” è l’appello rivolto dal presidente della Chiesa avventista mondiale.
Ted N.C. Wilson esprime vicinanza alla popolazione colpita e che vive “una situazione catastrofica”. Finora, gli incendi hanno bruciato più di sei milioni di ettari di territorio in tutta l’Australia, aggiunge, provocato la morte di decine di persone e la distruzione di oltre 1.500 case, “tra cui molte appartenenti ai membri della chiesa avventista. Inoltre, a causa degli incendi, sono stati cancellati vari eventi già organizzati, i campi estivi per i giovani e diverse riunioni”.

Un pensiero va anche agli animali. “La preziosa fauna australiana è stata colpita pesantemente. Si stima che quasi mezzo miliardo di creature di Dio, tra koala, canguri, uccelli e altri animali, siano morte bruciate dal fuoco”.

Il presidente ha espresso gratitudine ad Adra e alle chiese per gli aiuti che “forniscono in vari modi e per il loro generoso contributo”. Ha quindi concluso: “Chiediamo a Dio di dare forza e coraggio a chi in Australia vive questa situazione molto difficile. Preghiamo che il Signore mandi la pioggia e che i venti si calmino. E ricordiamoci di pregare per i vigili del fuoco che combattono coraggiosamente le fiamme e per coloro che si prendono cura delle numerose persone colpite dagli incendi. Sicuramente, tragedie come questa sono l’ennesimo segnale che il Signore ritornerà presto! Preghiamo per ricevere la forza e il coraggio di condividere la speranza in un mondo che ha un disperato bisogno di un Salvatore”.