giovedì, gennaio 18, 2018
Home > Mondo > Stati Uniti. L’Acs impegnata nei soccorsi dopo i tornado mortali

Stati Uniti. L’Acs impegnata nei soccorsi dopo i tornado mortali

N17-ACS_DR_Logo 35 vittime e gravi danni in Oklahoma, Arkansas e negli Usa meridionali

Notizie Avventiste – Coordinatori e volontari dell’Adventist Community Services (Acs), provenienti da tutto il paese, intervengono nell’emergenza dopo la tempesta mortale che ha generato tornado in Oklahoma e Arkansas e spazzato il sud degli Stati Uniti, causando gravi danni e uccidendo almeno 35 persone.

In vari stati l’Acs coordina con i funzionari statali le operazioni di soccorso nelle zone colpite. Inoltre studia la situazione per capire dove mettere a frutto e più efficacemente le sue competenze.

“È una tragedia vedere la sofferenza di tantissime famiglie in tutto il Sud, nel Midwest e nel Sud-ovest. Tante vite sono state distrutte nel giro di pochi minuti”, ha affermato Sean Robinson, direttore dell’ufficio risposta alle emergenze di Acs. “Ringraziamo i nostri volontari che lavorano per offrire aiuto nelle città”.

Acs è membro di National Volunteer Organizations Active in Disaster (Nvoad) insieme con altre 55 organismi senza scopo di lucro. Ogni organizzazione ha la sua specializzazione e insieme intervengono per lavorare nelle zone disastrate, collaborando con la Federal Emergency Management Agency ( Fema) e altre Voad degli stati in maniera ordinata, ciascuno nella propria area di competenza. Acs è specializzata nella gestione di beni donati e nella distribuzione di generi di soccorso. Ciò significa che raccoglie, classifica e distribuisce i prodotti.

La distribuzione avviene da siti fissi, che spesso sono chiese avventiste e scuole, e tramite unità mobili.