giovedì, dicembre 14, 2017
Home > Italia > A Torino il Festival internazionale delle religioni tramite la musica e le arti

A Torino il Festival internazionale delle religioni tramite la musica e le arti

Il prossimo maggio, al Salone del libro, gruppi religiosi e spirituali avranno uno spazio per proporre una loro esibizione musicale o artistica. Iscrizioni entro il 31 gennaio 2018.

Notizie Avventiste – È un’avventura tutta nuova quella proposta dal Cesnur alle chiese e alle realtà di fede. Un Festival internazionale delle religioni tramite la musica e le arti (Firma) per mostrare che la creatività artistica è una caratteristica intrinseca dei gruppi religiosi e spirituali e una forza potente per il dialogo e la pace. L’evento, organizzato dal Cesnur in collaborazione con Faiths in Tune, che cura ogni anno il celebre festival della musica religiosa al British Museum di Londra, e con l’Osservatorio sul pluralismo religioso, si terrà dal 10 al 13 maggio 2018 al Salone del Libro di Torino.

I gruppi religiosi avranno a disposizione uno spazio e venti minuti per proporre un’esibizione musicale (coro o stumenti), o di danza, o teatrale oppure un video artistico.

Spiega il comunicato del Cesnur: “Le esibizioni si svolgeranno in uno dei grandi spazi per eventi musicali al di fuori del Salone del Libro, e i gruppi partecipanti avranno a disposizione anche dei tavoli per distribuire (gratuitamente: per ragioni legali la vendita non è ammessa) materiale proprio a scopo informativo e culturale (non di proselitismo). Il 14 maggio, all’interno del Salone, i gruppi partecipanti – che riceveranno all’uopo biglietti omaggio – saranno parte di un dialogo pubblico sul rapporto fra religione, arte e pace, e i gruppi migliori saranno premiati per le loro performance. Ai gruppi partecipanti saranno fornite attrezzature elementari (se necessitano di attrezzature più sofisticate, dovranno portarle loro) e sarà chiesto un contributo di 200 euro per le spese organizzative e assicurative”.

Le domande di partecipazione saranno vagliate da una commissione composta dai vari enti organizzatori. Per ragioni di tempo non potranno essere accolte tutte, spiega ancora il Cesnur che suggerisce di preparare una proposta attraente.

Per tutti i dettagli organizzativi: http://www.cesnur.org/2017/firma.htm

Le proposte di partecipazione dovranno essere inviate entro il 31 gennaio 2018, utilizzando il form sul sito http://www.faithsintune.org/torino-partecipare