Uno spettacolo in piazza per riflettere sul problema dell’indebitamento e del gioco d’azzardo, e sensibilizzare all’uso consapevole del denaro.

F. Mosca/Kamunga/Notizie Avventiste – Sabato 29 aprile, il camper “Solo se puoi” è arrivato anche a Torino. Il tour si inserisce all’interno della campagna di sensibilizzazione sull’uso consapevole del denaro promossa dalla Fondazione Adventum, che da anni è impegnata al sostegno delle famiglie sovraindebitate.

L’iniziativa è stata presentata al pubblico attraverso il teatro di strada, uno strumento per comunicare, emozionare e far riflettere sul problema dell’indebitamento, del gioco d’azzardo e per riflesso anche dell’usura. Le due attrici sono state molto brave, hanno entusiasmato e saputo coinvolgere il pubblico presente.

La piazza di Palazzo di Città ha accolto l’evento e non è stato difficile far affluire le persone che sono intervenute grazie anche all’aiuto di un folto numero di scout dell’AISA. In modo particolare i bambini e i ragazzi hanno ricevuto come gadget un palloncino giallo con la scritta “Solo se puoi”, così hanno attirato ancora di più l’attenzione dei passanti.

Al buon esito hanno contribuito anche alcuni membri della chiesa cristiana avventista di Torino, che hanno invitato i passanti allo spettacolo, interagendo con loro e offrendo materiale informativo, oltre a gadget e palloncini per i più piccoli.

L’iniziativa è stata molto apprezzata proprio perché ha avuto il coraggio di affrontare un tema che negli ultimi tempi ha assunto dimensioni impensabili .

“Solo se puoi” è una campagna sostenuta dall’8xmille destinato alla Chiesa cristiana avventista che ha deciso di dedicare e profondere grande impegno a questa tematica sociale molto sentita. Il camper proseguirà il suo tour attraverso la nostra penisola e farà tappa in diverse altre città.

 

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest