giovedì, aprile 26, 2018
Home > Italia > Sovraindebitamento. Aperto a Parma lo sportello di ascolto

Sovraindebitamento. Aperto a Parma lo sportello di ascolto

Il past. Daniele La Mantia ha presentato l’iniziativa al convegno su racket e usura organizzato dalla Camera di Commercio.

Notizie Avventiste – Lo sportello di ascolto per le persone sovraindebitate e a rischio usura è una realtà a Parma. L’iniziativa è stata presentata il 9 marzo, durante il convegno su racket e usura organizzato dalla Camera di Commercio e da Libera.

Daniele La Mantia, pastore della chiesa cristiana avventista di Parma, è stato invitato dal prefetto Giuseppe Forlani a tenere una relazione al convegno. “Il suo intervento, in rappresentanza della Fondazione Adventum (fondo per la solidarietà e l’antiusura)”, ha spiegato Patrizia Evola, della comunità avventista “ha riguardato la problematica del sovraindebitamento e del rischio usura a esso correlato; ha parlato delle attività nazionali e locali in essere. In particolare ha presentato brevemente la storia della nascita della Fondazione e le motivazioni bibliche dell’usura e del prestito a interesse, e quindi ha comunicato l’apertura, appena avvenuta, dello sportello di Adventum Parma, in collaborazione con l’Associazione LiberaMente”.

Al convegno hanno partecipato anche il Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle attività antiracket e antiusura, il Prefetto e il Comandante della Guardia di Finanza di Parma. Sono anche intervenuti vari rappresentanti delle associazioni di categoria e dei sindacati.

“Questo evento è collegato alle attività sociali in essere in città e in collaborazione con le associazioni presenti sul territorio, la Prefettura ed il Comune”, ha aggiunto P. Evola a Notizie Avventite “In particolare, lo scorso 31 gennaio, il nostro pastore ha partecipato, in rappresentanza di Adventum, a un tavolo sul tema delle dipendenze, indetto dal Comune di Parma, con la presenza di Ausl-Sert, Prefettura (settore dipendenze), Ceis onlus, Comunità Betania e Associazione LiberaMente. Una grande occasione per far conoscere alla città gli svariati interventi che la chiesa avventista offre in ambito sociale”.

Il nuovo sportello di ascolto è stato fortemente voluto dalla Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno, in collaborazione con la Fondazione Adventum, e grazie ai fondi dell’8xmille destinati dai contribuenti.

Il personale e i volontari qualificati dello sportello mettono a disposizione le loro competenze nell’ascolto delle persone sovraindebitate, per chiarire la sussistenza dei requisiti, affiancandole nella gestione del debito e delle proprie risorse e, quando necessario, operando per il consolidamento dei debiti in collaborazione con la Fondazione Adventum Onlus.

Attraverso convenzioni con istituti bancari sensibilizzati, le persone rispondenti ai criteri di meritevolezza potranno di nuovo accedere al credito per sanare i debiti pregressi.

Lo sportello è aperto il lunedì, dalle 10.00 alle 12.00, presso la sede di LiberaMente, in Vicolo Grossardi 4/a, a Parma.

Per tutte le informazioni, clicca qui.

(Foto credit: Patrizia Evola)

 

Articolo della Gazzetta di Parma sul convegno