venerdì, aprile 27, 2018
Home > Italia > Solidarietà della Chiesa avventista italiana alla Chiesa battista

Solidarietà della Chiesa avventista italiana alla Chiesa battista

Logo Chiesa avventistaSiamo attoniti e sconvolti, scrive in una dichiarazione il presidente Stefano Paris, dopo la strage avvenuta in Texas.

Notizie Avventiste – Domenica, un uomo armato è entrato nella First Baptist Church di Sutherland Springs, in Texas, e ha sparato sui fedeli riuniti per il culto. 26 le persone uccise, di età tra i 5 e i 72 anni; ha perso la vita anche la figlia quattordicenne del pastore della comunità. 24 i feriti.

In una dichiarazione, il past. Stefano Paris, presidente dell’Unione italiana delle chiese cristiane avventiste (Uicca) ha espresso solidarietà alle comunità battiste.

“La Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno esprime il proprio cordoglio e la propria affettuosa sollecitudine all’Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia (Ucebi) e alla Southern Baptist Convention per la strage perpetrata ieri, 5 novembre 2017, nella First Baptist Church di Sutherland Springhs in Texas. L’assalto, compiuto contro una comunità riunita nel proprio luogo di culto e nel giorno convenuto, rappresenta una grave ferita verso ogni comunità di fede in qualunque posto del mondo.

La Chiesa battista, che storicamente ci ha preceduto nella fede in Gesù, ispirata dai princìpi della Riforma, e verso la quale nutriamo riconoscenza per ciò che alle origini abbiamo da essa ricevuto, è come sappiamo una realtà ecclesiale variegata. Essa si è da sempre contraddistinta per la difesa del principio di separazione tra Chiesa e Stato e per il fondamentale messaggio della nonviolenza.

Reputiamo dunque particolarmente odioso che la follia omicida si sia indirizzata verso una comunità che ha fatto della nonviolenza e della lotta contro la discriminazione razziale e di genere il proprio motivo di testimonianza sociale della fede evangelica.

Attoniti e sconvolti, non possiamo che volgere le nostre preghiera al Signore Gesù affinché la sua grazia e la sua consolazione scendano sulla comunità di Sutherland Springs e sulla famiglia del pastore Frank Pomeroy così duramente colpita nei suoi affetti”.