puliamo-il-mondo-locandina-cassanoRiparte dal 23 al 25 settembre l’iniziativa di Legambiente quest’anno dedicata al tema dell’accoglienza e dell’integrazione

Notizie Avventiste – Migliaia di cittadini di tutte le età si preparano a dare aiuto concreto al nostro stupendo territorio, troppo spesso vittima dell’incuria e dell’indifferenza generale.

L’edizione 2016 della campagna di Legambiente “Puliamo il mondo”, che ha avuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è dedicata al tema dell’accoglienza e dell’integrazione.

“Puliremo il mondo dalle barriere che frenano lo sviluppo dei diritti e la diffusione del benessere per tutti”, afferma Legambiente dal suo sito, “la riappropriazione collettiva del territorio è la chiave per ricostruire le relazioni sociali, perché un mondo diverso è possibile se lo si costruisce insieme, senza barriere di alcun tipo (sociali e culturali, etniche e religiose, fisiche e mentali)”.

Dal 23 al 25 settembre tutti in campo, quindi, e saranno coinvolte anche le comunità dei migranti, i rifugiati politici, le associazioni dedite all’integrazione sociale.

Tanti gli avventisti e gli scout AISA (Associazione Italiana Scout Avventista) che indosseranno le casacche gialle per partecipare agli eventi organizzati nelle loro città e si impegneranno a ripulire parchi, boschi e spiagge.

A Cassano delle Murge, l’AISA ha anche quest’anno aderito con entusiasmo all’appuntamento con Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita. Domenica 25 settembre, ragazzi e animatori scout avventisti di rimboccheranno le maniche al fianco di cittadini e di altre associazioni. L’iniziativa vedrà la collaborazione dei centri SPRAR (Servizio centrale del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) presenti sul territorio. Così, pulendo la città e la murgia dall’inquinamento e dal degrado,  si ripuliranno anche molti pregiudizi e si avrà l’occasione di conoscere i ragazzi immigrati, perché alla fine “tutto il mondo è casa nostra”, come recita lo slogan dell’iniziativa di Cassano delle Murge.

“Un paese più accogliente per tutti: questo l’obiettivo di Puliamo il mondo 2016. Una sfida ambiziosa ma imprescindibile per il futuro”, ha dichiarato la presidente di Legambiente, Rossella Muroni, “L’integrazione e la coesione sociale garantiscono una migliore qualità della vita nelle nostre città, per questo Puliamo il mondo vuole essere un momento di positiva collaborazione finalizzata alla rimozione dei rifiuti e alla valorizzazione dei centri urbani come delle periferie, ma anche e soprattutto alla rimozione delle barriere fisiche e culturali che possono limitare la vita dei cittadini diversamente abili o delle comunità di immigrati, al fine di promuovere la convivenza tra le persone e la valorizzazione degli aspetti sociali e culturali positivi che il fenomeno dell’integrazione comporta”.

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest