Ganoune Diop dedica il riconoscimento all’impegno della Chiesa.

ANN/Notizie Avventiste – Il direttore del dipartimento Affari pubblici e Libertà religiosa della Chiesa cristiana avventista mondiale è stato premiato, il mese scorso, per il suo lavoro nel promuovere la libertà religiosa come diritto umano fondamentale. Ganoune Diop ha ricevuto il Thomas L. Kane Religious Freedom Award, il 17 febbraio, durante la conferenza annuale di tre giorni della J. Reuben Clark Law Society, a Filadelfia, negli Stati Uniti.

Accettando il premio, Diop ha ribadito ai presenti che la libertà religiosa non è un diritto strettamente giuridico, è una libertà umana fondamentale che supporta tutta una serie di altri diritti fondamentali. Si è poi impegnato a continuare la sua opera “a favore della vita, promuovendo la cultura della libertà, la dignità della differenza e la sacralità di tutti gli esseri umani creati a immagine di Dio”.

Diop ha ricevuto il premio per gli anni trascorsi nel promuovere la libertà religiosa presso le Nazioni Unite e altre organizzazioni nazionali e internazionali, i numerosi scritti pubblicati, i corsi di formazione tenuti e per il suo ruolo di segretario generale dell’International Religious Liberty Association.


Si tratta anche, ha precisato Diop in seguito, di un riconoscimento implicito all’impegno continuo della Chiesa cristiana avventista nella difesa della libertà religiosa di tutti, non solo dei suoi fedeli.

“Questo ampio approccio deriva dalla nostra comprensione della libertà intesa come qualcosa che è stata scritta nel nostro DNA al momento della creazione; si tratta di un elemento essenziale di tutti i patti originali tra l’umanità e Dio”, ha spiegato, “Per questa ragione, la libertà religiosa non appartiene solo ad alcune persone, ma è di tutti, anche di coloro con i quali siamo in disaccordo. Fa parte dell’essenza dell’essere umano”.

La J. Reuben Clark Law Society è un’organizzazione globale di avvocati e studenti di legge credenti, con circa 190 sezioni in sei continenti. Il premio Thomas L. Kane prende il nome dal famoso avvocato e abolizionista del XIX secolo di Filadelfia, che ha rischiato la sua reputazione per offrire assistenza legale e politica ai membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, quindi una minoranza religiosa ampiamente vituperata e perseguitata.

(Foto: PARL Department)

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest