venerdì, luglio 20, 2018
Home > Italia > Non più soli. Combattere la solitudine partendo da “Qua”

Non più soli. Combattere la solitudine partendo da “Qua”

Debora Centorrino – “Da quando vengo qui la domenica sto bene, torno a casa sereno e soddisfatto. Mia moglie è venuta a mancare un anno e mezzo fa e quindi ora sono solo. Il pranzo della domenica, che prima era un giorno di festa, è diventato il momento più triste della settimana. I miei familiari vanno via, vanno a mangiare fuori e mi lasciano da solo. Passare questo momento con nuovi amici cambia il modo in cui vivo la domenica e anche il resto della settimana”. Queste le parole di Lino, un assiduo partecipante del progetto “Qua”, che ogni 2 settimane condivide un pasto in compagnia di altri anziani presso la casa di riposo Casa Mia.

Il tuo 5xmille all’Opera Sociale Avventista spezza le catene della solitudine regalando agli anziani del quartiere Ca Ossi qualcosa che non si può comprare: amicizia e affetto. In sede di dichiarazione dei redditi firma per il volontariato e inserisci il codice fiscale unificato OsaA: 973 115 605 81. (d.c., area fundraising)

Per leggere l’articolo completo e conoscere come il progetto Qua ha fatto la differenza nella vita di Lino vai su http://www.ottopermilleavventisti.it/progetto-qua-cambiamento-nella-vita-lino/