venerdì, luglio 20, 2018
Home > Italia > Libertà religiosa. Il presidente della Fcei ricevuto dalla presidente della Camera dei Deputati

Libertà religiosa. Il presidente della Fcei ricevuto dalla presidente della Camera dei Deputati

bluFCEINev – Il presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei), pastore Massimo Aquilante, è stato ricevuto, il 27 settembre, dalla presidente della Camera dei Deputati, on. Laura Boldrini. Tra i temi dell’incontro, l’impegno delle chiese evangeliche italiane sui temi dell’integrazione e dell’accoglienza dei migranti, dei diritti e delle libertà in materia religiosa.

Aquilante ha illustrato le attività sociali della Fcei sottolineando l’impegno sul tema dei diritti degli immigrati che si è recentemente espresso, tra l’altro, nella partecipazione alla campagna “L’Italia sono anch’io”, tesa all’approvazione di una nuova normativa sulla cittadinanza.

La presidente Boldrini ha quindi ricordato le numerose occasioni di collaborazione con l’evangelismo italiano.

“Se vogliamo favorire l’integrazione di chi arriva in Italia – ha rilevato la Presidente – è necessario che anche dal punto di vista religioso ci siano norme nel segno dell’accoglienza. È opportuno dunque che il nostro Paese adegui anche sotto questo profilo la sua legislazione alla realtà multiculturale”.

Aquilante ha inoltre ribadito l’urgenza di una legge sulla libertà religiosa e di coscienza che, “superando la vetuste norme sui ‘culti ammessi’, esprima e concretizzi i principi costituzionali di laicità dello Stato e di riconoscimento di quel pluralismo religioso che costituisce un tratto sempre più rilevante della società italiana di oggi”.

Rispondendo a questa particolare questione, la presidente Boldrini ha assicurato che, qualora dai gruppi parlamentari o dal governo dovessero giungere proposte di legge, “l’iter verrà seguito con grande attenzione da parte della Presidenza della Camera”.