domenica, giugno 24, 2018
Home > Italia > L’Altro Ambulatorio. Un anno di servizio dei volontari ADRA di Bari

L’Altro Ambulatorio. Un anno di servizio dei volontari ADRA di Bari

N1-Bari_altro_ambulatorioAdra1L’iniziativa continua con cadenza mensile anche nel 2016

Ignazio Cavalluzzi/Notizie Avventiste – L’Altro Ambulatorio, il 13 dicembre 2015, ha concluso un anno di attività a Bari. Anche nell’ultima domenica di apertura è stato confermato l’afflusso medio di quanti usufruiscono di questo servizio sociale, gestito dai volontari del coordinamento ADRA Italia di Bari, in collaborazione con il dipartimento Ministeri della Salute della chiesa cristiana avventista della città pugliese.

Il dott. Filippo Piarulli è stato visibilmente soddisfatto per i risultati raggiunti. «Soprattutto per la gioia di aver contribuito ad alleviare le sofferenze delle persone che si sono rivolte a noi». ha dichiarato.

N1-Bari_altro_ambulatorioAdra2Ha poi aggiunto: «Ringrazio in primo luogo Dio che mi ha dato la possibilità di essere utile al prossimo e ringrazio di cuore tutti i collaboratori e gli assistenti volontari che si sono avvicendati per rendere possibile questa attività. Un sentito ringraziamento va ad ADRA Italia che, con la sua organizzazione e il suo sostegno, ci ha permesso di operare (infatti tutti i volontari sanitari e assistenti sono di ADRA Italia), e alla chiesa cristiana avventista di Bari per la disponibilità dei locali e il supporto logistico».

N1-Bari_altro_ambulatorioAdra3Ecco alcuni dati raccolti nei dieci giorni di apertura, per 30 ore di servizio: 86 iscritti; 165 consulenze di osteopatia; 127 consulenze di chinesiologia applicata; 12 screening uditivi eseguiti; 4 visite preliminari; 81 ore di volontariato degli operatori sanitari; 207 ore di volontariato complessive dei volontari a supporto degli operatori sanitari; 169 pazienti assistiti in totale per una media di 17 a ogni apertura.

N1-Bari_altro_ambulatorioAdra4Tutti i collaboratori e gli assistenti hanno affermato di essere felici di aver vissuto una simile esperienza e sono desiderosi di continuare a sostenere questa iniziativa.

Nel 2016, il servizio continuerà con cadenza mensile, sempre in via S. Quasimodo 68, a Bari. Sarà aperto la domenica mattina, dalle 9.00 alle 12.00, nelle seguenti date già programmate: 24 gennaio, 28 febbraio, 13 marzo, 17 aprile, 22 maggio, 12 giugno.