mercoledì, luglio 18, 2018
Home > XXV Assemblea amministrativa > La XXV Assemblea amministrativa ha eletto i nuovi dirigenti della Chiesa

La XXV Assemblea amministrativa ha eletto i nuovi dirigenti della Chiesa

Gli officerNotizie Avventiste – Si è conclusa mercoledì 26 febbraio, a Montesilvano (PE) la XXV Assemblea amministrativa della Chiesa avventista in Italia. I 323 delegati, provenienti da tutto il Paese, hanno eletto i dirigenti che saranno in carica nel prossimo quinquennio.

“Sento il testo ‘Non temete: andate ad annunciare’ (Matteo 28:10) pienamente rivolto a me. Chiedo al Signore saggezza, e di continuare a essere appassionato a questa missione”, ha affermato il neopresidente Stefano Paris, riferendosi al tema dell’Assemblea, nel messaggio rivolto ai presenti nell’ultimo giorno dei lavori.

Ha poi indicato l’auspicabile cammino da continuare a seguire e già iniziato dalla precedente amministrazione: “Vorrei che riuscissimo insieme a essere una comunità che vada verso chi soffre, verso chi non ha il lavoro, non ha una speranza. Siamo chiamati a servire, a fare il bene e, come dice il profeta Geremia, il bene nostro dipende dal bene che facciamo agli altri. Che possiamo essere un popolo unito dalla teologia con l’idea di lavorare assieme per il bene degli altri, stando vicini a Gesù che è la vera acqua della vita”.

Il past. Stefano Paris, eletto lunedì scorso, è il nuovo presidente dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno (Uicca). Un presidente giovane (46 anni) hanno notato in molti, che per un decennio è stato al servizio dei giovani, avendo ricoperto dal 2005 l’incarico di direttore nazionale della Gioventù avventista.

Dopo aver completato gli studi di teologia presso i Seminari avventisti di Firenze e Collonges-sous-Salève, in Francia, è entrato in servizio nel 1995. Consacrato (ordinato) pastore nel 2000, ha servito varie chiese nel nord e centro del Paese e in Sicilia. Sposato con Eleonora Lautizi, ha tre figli: Martina Irene, Simone Flavio e Gaia Chiara.

L’Assemblea amministrativa ha anche eletto gli altri officer dell’Uicca.
Il past. Giuseppe Cupertino, 56 anni, è il nuovo segretario. Ha completato la sua formazione teologica nel Seminario di Collonges-sous-Salève e seguito studi nell’ambito del sociale. Consacrato pastore nel 1988, ha servito le chiese di Lesina, Foggia, Bari, Cesena e Forlì. È stato redattore presso la casa editrice Adv e coordinatore della casa di riposo “Casa Mia”, istituzione della quale è stato direttore dal 2005. Sposato con Alessandra Olivucci, ha due figlie: Chiara e Marta.

Confermato alla tesoreria Gioele Murittu, 48 anni, che ricopre questo incarico dall’aprile 2012. Ha seguito gli studi di teologia e maturato esperienza lavorativa nell’ambito amministrativo in varie aziende e società. Da settembre del 1991 al dicembre 1997 ha ricoperto gli incarichi di contabile, responsabile ufficio clienti e responsabile della produzione presso la casa editrice Adv. Sposato con Ester Murro, ha due figli: Jacopo e Selene.

CretuAi tre officer si affiancano i direttori dei quattro Campi dell’Uicca.
Per il Campo Nord, il nuovo direttore è il past. Andrei Cretu, 34 anni. Di nazionalità romena, dal 2005 ha servito le chiese di Roma Romena, Mazara del Vallo, Montemargherita, Milano Romena, Torino Romena e Aosta.

Il past. DaniBenini D.ele Benini, 56 anni, si occupa del Campo Centro. Già presidente dell’Unione avventista italiana dal 2005 al 2010, nei circa 30 anni di servizio ha ricoperto diversi altri incarichi dirigenziali. Negli ultimi quattro anni è stato responsabile del distretto di Roma e pastore delle chiese di Rieti, Roma Latinoamericana e Roma Filippine, oltre a dirigere il settore delle radio Rvs, incarico che ha portato avanti dal 1995.

Il past. Petru NyPetruerges Danci, 44 anni, dirige il Campo Sud. Di nazionalità romena, dal 2006 ha servito le comunità di La Spezia e Bari e diretto il distretto pugliese.

Confermato il past. Gabriele Ciantia, 47 anni, alla direzione del Campo Siciliano. In servizio dal 1995, ha servito le chiese di Perugia, Terni, Cagliari, Sassari, Carbonia, Sciacca e Agrigento. Nel passato quadriennio, oltre all’incarico di direttore, è stato anche responsabile Ciantiadell’Associazione Italiana Scout Avventista (Aisa) del Campo Siciliano.

————————————————————————————————————

GUARDA I VIDEO NEWS GIORNO PER GIORNO

22.2.2014 – Preparazione:

23.2.2014 – Giorno 1:

24.2.2014 – Giorno 2:

25.2.2014 – Giorno 3:

26.2.2014 – Giorno 4:

VIDEO REPORTAGE: