Giuseppe Paternicò è stato nominato nel Consiglio scientifico della biblioteca cittadina. Un riconoscimento all’impegno culturale del giovane nella città.

Notizie Avventiste – Il sindaco di Piazza Armerina, Filippo Miroddi, con apposita determinazione sindacale del 2 febbraio 2017, ha nominato Giuseppe Paternicò, della chiesa cristiana avventista locale, e altri cinque cittadini a componenti del Consiglio scientifico della biblioteca “Alceste e Remigio Roccella”, per essersi distinti a motivo di “cultura, prestigio e obiettività”.

Il 16 febbraio, nella Sala delle Luci del palazzo del Comune, si è svolta la cerimonia ufficiale alla presenza delle cariche cittadine di riferimento. Ogni neo incaricato è stato presentato pubblicamente dall’assessore alla cultura, Carmelo Gagliano.

L’assessore non ha dimenticato di menzionare l’appartenenza del giovane alla chiesa cristiana avventista e ha ricordato i recenti convegni da lui organizzati nella Sala di lettura della stessa biblioteca (le due edizioni di “Ottobre in biblioteca. Manifestazioni culturali per il mese del libro a Piazza Armerina”), che hanno avuto come relatore anche il past. Roberto Iannò e il patrocinio dell’Istituto avventista di cultura biblica Firenze.

“Ricoprirò, se pur a titolo gratuito, una figura istituzionale di tipo culturale a tutti gli effetti, con precisi ruoli e compiti, che gode nel mio paese di molto prestigio”, ha commentato G. Paternicò. Il giovane collabora anche con Notizie Avventiste; cura infatti la rubrica “La Parola e le parole”, in cui approfondisce le locuzioni e i modi di dire biblici ad uso dell’italiano.

È la prima volta che un avventista a Piazza Armerina ricopre una funzione pubblica all’interno del Comune. “Dedico alla mia chiesa tutta, di vero cuore, questo risultato inaspettato”, ha affermato il giovane che ha aggiunto, “La mia nomina è stata ben accolta dalle varie associazioni culturali locali, da insegnanti delle scuole cittadine e da alcuni esponenti della diocesi di Piazza Armerina. Un apposito articolo è stato anche scritto sul quotidiano La Sicilia, il 14 febbraio scorso”.

Mercoledì 1° marzo, avrà luogo la prima seduta del Consiglio, alla presenza dell’assessore alla pubblica istruzione, Ilenia Rita Marotta, per stilare il programma di attività e iniziative da portare avanti.

Condividi questa notizia con i tuoi amici…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePin on Pinterest