lunedì, luglio 16, 2018
Home > Mondo > I volontari avventisti gestiscono le donazioni per i bambini di Newtown

I volontari avventisti gestiscono le donazioni per i bambini di Newtown

N1-Mondo_NewtonNotizie Avventiste -È l’Adventist Community Services Disaster Response (Acs Dr), l’organizzazione avventista che interviene nelle emergenze all’interno degli Stati Uniti, che ancora una volta ha risposto, con i suoi volontari, ai bisogni della comunità.

Il 14 dicembre, il mondo è stato sconvolto dalla strage nella scuola elementare di Sandy Hook. Le emozioni suscitate da questo tragico evento hanno determinato qualcosa di travolgente. Persone da tutto il mondo hanno iniziato a inviare centinaia di migliaia di orsacchiotti, giocattoli e materiale scolastico che hanno invaso Newtown, in Connecticat.

I funzionari del Comune hanno chiesto a Tom McQuarrie, coordinatore Acs Dr per il Connecticut e Rhode Island, di gestire le donazioni che hanno iniziato ad accumularsi in tutta la città. Trovato un magazzino, Tom e il suo team Acs ora coordinano centinaia di volontari intenti a catalogare, contare, etichettare e inscatolare questi doni inviati per sostenere tutti i bambini di Newtown. Infatti, durante i terribili momenti di quel tragico giorno, un’insegnante aveva dato ai bambini i peluche della sua classe da abbracciare quando avevano dovuto nascondersi e poi essere evacuati. Gli scolari tornati a scuola, continuano a ricevere conforto in classe da orsacchiotti e animali di peluche forniti dal magazzino dei volontari Acs.

Gli avventisti operano grazie a un accordo con la Federal Emergency Management Agency, la Croce Rossa Americana e le agenzie statali di gestione delle emergenze. Sono anche membro del National Voluntary Organizations Active in Disaster, che riunisce le organizzazioni nazionali di volontariato che operano nelle emergenze.

I volontari Acs Dr continuano a gestire, nei magazzini situati a New York e New Jersey, e a distribuire milioni di dollari in beni donati in seguito all’uragano Sandy.